Laboratori dedicati alla danza al Centro Giovanile Dialma Ruggiero a cura dell’associazione Labulé.

Nuova stagione di seminari e laboratori dedicati alla danza al Centro Giovanile Dialma Ruggiero della Spezia (Via Montreverdi117) a cura dell’associazione Labulé.

Il Dialma ha aperto le iscrizioni per i primi appuntamenti inseriti in un folto calendario di attività che abbraccerà tutto l’anno 2013 -2014.

Tutto avrà inizio sabato 5 ottobre dalle 17 alle 20 con il laboratorio mensile dedicato alledanze popolari del sud d’Italia dal titolo “La danza, il ritmo, il  canto” a cura di MUS (Movimento Unico Sud). Chiunque e a qualunque età potrà intraprendere il percorso della musica popolare, patrimonio di un popolo intero. Il laboratorio approfondisce il canto, i ritmi, le danze, così come l’apprendimento base di alcuni strumenti (come fisarmonica e tamburelli) cari alla tradizione della musica e della danza popolare del sud della nostra penisola.

Costo del seminario: 30 € intero; 25 € ridotto soci delle associazioni del Dialma e partecipanti ad altri laboratori associazione Labulé; 190 € per tutto il pacchetto del laboratorio.

Domenica 6 ottobre dalle 16.30 alle 17.30 a grande richiesta torna il seminario dicapoeira, organizzato in  collaborazione con Linda Neri. Durante il seminario, che ha in programma otto appuntamenti fino al 1 giugno, i partecipanti saranno introdotti alla disciplina della capoeira nei suoi vari aspetti, che scandiranno i differenti momenti del training.Si inizierà, per riscaldarsi, con il maculelê, una danza guerriera afro-brasiliana, che costituisce la parte più coreografica ed aerobica della Capoeira e che si danza al ritmo dei bastoni (grimas) tenuti in mano dai danzatori, accompagnati dal canto e dal suono delle percussioni. In origine il maculelê si svolgeva nelle coltivazioni di canna da zucchero, quando gli schiavi, nei momenti di pausa dal duro lavoro, mimavano una lotta con pezzi di canna, che simulavano bastoni o coltelli simili al machete, per poter un giorno combattere i padroni e ottenere la libertà. Durante le giornate sarà possibile conoscere la Capoeira, sperimentandone gradualmente posizioni, movimenti, ritmi, che ognuno potrà modulare a seconda delle proprie caratteristiche e livello di preparazione.      

Costo del seminario: 35 € intero; 30 € ridotto soci delle associazioni del Dialma e partecipanti ad altri laboratori associazione Labulé; 190 € per tutto il pacchetto del laboratorio.

Sono aperte, inoltre, le iscrizioni per il primo di due appuntamenti con Francesca Pedullà e il suo “Axis Syllabus”. I due eventi sono organizzati in collaborazione con Linda Neri. Domenica 27 ottobre dalle 16.30 alle 19.30 la Pedullà lavorerà sull’allenamento statico e dinamico e sulla spina dorsale e le sue curve. Ogni seminario sarà dedicato ad un aspetto della complessa e sensibile architettura del corpo umano. L’Axis Syllabus, creato dal coreografo e pedagogo americano Frey Faust, è un sistema di principi legati al movimento ed è come un manuale teorico/pratico per atleti, danzatori e fisioterapisti. Axis usa le più innovative informazioni e scoperte nell’ambito delle scienze legate al movimento, riordinandole in una chiave accessibile a tutti.

Costo del seminario: 70 € intero per tutti e due gli appuntamenti e 40 € intero per un singolo appuntamento.

La prenotazione ai seminari e laboratori è obbligatoria.

Per informazioni e prenotazioni telefonare ai numeri 0187 713264, 346 3619001, 380 7569310 oppure scrivere agli indirizzi mail centrogiovanile@laspeziacultura.it einfo@labule.it .

Visitare i siti http://dialamruggiero.spezianet.it e www.labule.it

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.