Comunicato di Italia Nostra sull’incontro con il Sindaco Federici

La sez. spezzina di Italia Nostra desidera precisare, fugando eventuali dubbi, che anche dopo il breve incontro, del 21 scorso, del Direttivo nazionale con il sindaco Federici, la posizione di Italia Nostra centrale e periferica (sul restyling di P.Verdi) è rimasta immutata, cioè di netta contrarietà al progetto Vannetti/Buren.

Vogliamo anche ricordare che, a livello di sede spezzina, nessuno è ostile al dialogo (come lamenta il sindaco) purchè sia effettivo e non una semplice imposizione di progetti già previamente definiti e quindi dichiarati immodificabili!

Il dialogo infatti si realizzerebbe costruendo quei percorsi partecipati e condivisi da cittadini e associazioni che l’Europa espressamente richiede; ciò che finora è mancato ma non certo per nostra responsabilità.

Saremmo invece ben lieti se finalmente una qche proposta di confronto ci venisse avanzata, per visionarla congiuntamente ai cittadini e alle altre associazioni interessate.

Quanto sopra, inoltre, è specificato e ribadito dalla recente petizione lanciata –contro il restyling Vannetti/Buren-proprio da Italia Nostra e firmata dal suo presidente, Marco Parini, da Salvatore Settis e numerosi altri esponenti del mondo culturale e da comuni cittadini.

Tale petizione ha oggi raggiunto le 1400firme e ciò ci fa ben sperare nel possibile inizio di un tavolo di confronto tra cittadini e Amministrazione.

Il direttivo della sez. Italia Nostra della Spezia

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.