Piazza Verdi: si rompe un tubo, centro storico senz’acqua

E’ successo un’altra volta. Gli operai che scavano in Piazza Verdi hanno nuovamente rotto un tubo dell’acqua. Da quando sono iniziati i lavori è almeno la terza volta che succede. Parte del centro storico, fino a Piazza Cavour è senz’acqua. Malumore degli abitanti, forti disagi per bar e ristoranti che non possono lavorare.  A quanto si dice, Acam pensa di risolvere la questione in nottata. Speriamo, o domani mattina sarà un problema per le scuole e per gli uffici.

Qualche settimana fa girava voce che gli operai avessero ricevuto le mappe sbagliate: non sappiamo se fosse vero o se fosse solo una storia senza fondamento, il dubbio che le voci corrispondessero al vero sussisteva. Ma in queste settimane non è stato fatto nulla per consegnare in cantiere le mappe giuste? Oppure questi operai sono proprio sfortunati?

Quello che è certo è che, tra acqua che sgorga dal sottosuolo e tubi rotti, Piazza Verdi somiglia spesso a una piscina, fatto che ha scatenato le ironie di molti spezzini, i quali immaginano già, per la prossima estate, vasche e solarium: uno stabilimento in pieno centro, utile a chi per motivi di tempo o altro, non può recarsi al mare.

Si cerca di sorridere.

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.