Poste Italiane, annullo speciale per Monterosso e Vernazza

Un annullo filatelico speciale per la rinascita dopo l’alluvione dell’ottobre 2011. L’iniziativa, presentata oggi nella Sala Consiliare del Comune di Monterosso al Mare, alla presenza del Presidente di Poste Italiane, Giovanni Ialongo, del Sindaco di Monterosso al Mare, Angelo Betta, del Presidente dell’Associazione “Amici delle Cinque Terre”, sen. Luigi Grillo, del Presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre, Vittorio Alessandro, e dei Sindaci del territorio, segue l’emissione del francobollo dedicato al Parco Nazionale delle Cinque Terre, appartenente alla serie tematica “Parchi, giardini e orti botanici d’Italia”, emesso lo scorso 5 aprile.

“L’annullo speciale è la testimonianza della vicinanza di Poste Italiane al territorio e alle comunità delle Cinque Terre. All’indomani della tragica alluvione, Poste Italiane si è attivata prontamente con uffici mobili a Monterosso al Mare e Vernazza, per non far mancare alle popolazioni colpite il supporto necessario a garantire il prosieguo delle normali attività. Alcuni mesi dopo, in una Monterosso ancora in ricostruzione, ho voluto personalmente presiedere all’inaugurazione dell’ufficio postale, la cui riapertura è avvenuta in tempi record. Oggi, con il francobollo e l’annullo speciale dedicati, Poste Italiane plaude all’opera svolta dalla comunità e incoraggia le popolazioni a preservare e rafforzare l’immagine di unicità esemplare che il mondo riconosce a queste terre, celebrate anche dal francobollo”, dichiara il Presidente di Poste Italiane, Giovanni Ialongo.

“L’annullo filatelico per la rinascita di Monterosso al Mare e Vernazza rappresenta un momento simbolico di ricordo della disastrosa vicenda che ha unito queste due comunità e del grande lavoro di recupero e ricostruzione che sono state capaci di affrontare”, commenta il Sindaco di Monterosso al Mare, Angelo Betta.

“La presentazione di un annullo dedicato è la testimonianza della sensibilità dimostrata da Poste Italiane dopo il gravissimo evento che, nell’ottobre di due anni fa, ha sconvolto le popolazioni della Liguria. In particolare i comuni di Monterosso e Vernazza. Per questo segno di solidarietà e vicinanza alle comunità colpite esprimo, ancora una volta, il plauso personale e a nome dell’Associazione che rappresento, al Presidente e all’Azienda. L’evento di oggi offre altresì l’opportunità di ringraziare le Istituzioni e i cittadini che, in poco tempo, hanno ricostruito quello che la furia dell’alluvione aveva distrutto. Anche a loro il plauso e la riconoscenza per l’impegno, la tenacia e l’operosità a favore di un’area ammirata in tutto il mondo per l’unicità della sua bellezza”, dichiara il senatore Luigi Grillo, Presidente dell’Associazione “Amici delle Cinque Terre”.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.