Da Barcellona alla Spezia le regine del mare: la città accoglie la Lycamobile Mediterranean Tall Ships Regatta 2013

E’ stata presentata questa mattina presso il Museo della Scienza e della Tecnica di Milano la terza edizione della Festa della Marineria, che si svolgerà alla Spezia dal 3 al 6 ottobre. Nella sala dedicata al transatlantico Biancamano, accanto alla Nave Scuola Ebe, entrambi storicamente legati alla città della Spezia, sono intervenuti Massimo Federici, Sindaco della Spezia, Lorenzo Forcieri, Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale della Spezia, l’Ammiraglio di Squadra Andrea Toscano, Comandante in Capo Dipartimento Militare Marittimo dell’Alto Tirreno, e Matteo Bruzzo, Presidente STA Italia (ndr: nella foto insieme a Davide Santini, presidente dell’Associazione “Il Golfo e la Cultura del Mare, e Andrea Stretti, Assessore alla Festa della Marineria del Comune della Spezia).

 

 

Provenienti da 10 Paesi, sono 36 le Tall Ship che venerdì 4 ottobre raggiungeranno, tagliando il traguardo, le acque della Spezia. Dopo Barcellona (21-24 settembre) e Tolone (27-30 settembre), La Spezia sarà il palcoscenico della Lycamobile Mediterranean Tall Ships Regatta 2013 con l’arrivo delle Regine del Mare (le grandi navi scuola appartenenti alle Marine Militari, ma non solo, di diversi paesi del mondo) durante la Festa della Marineria 2013 (www.festadellamarineria.com), la 3° edizione del grande evento biennale organizzato dalla Città ligure dedicato all’arte, alla cultura, alla scienza e alle tradizioni del mare.

 

Cuore della Festa della Marineria sarà quindi la tappa conclusiva della regata internazionale organizzata da STI (Sail Training International –www.sailtraininginternational.org) con l’arrivo delle imbarcazioni – dalle più piccole alle vele d’epoca, dalle imbarcazioni storiche e quelle più moderne e tecnologiche, oltre alle regine del mare, le Tall Ships – che saranno visitabili dal pubblico nei giorni della Festa; la parata degli equipaggi provenienti da tutto il mondo per le vie della città e la cerimonia di premiazione della regata. 1500 persone di equipaggio, tra marinai e giovani trainees provenienti da tutti i Paesi, e alcune fra le Tall Ships più belle del mondo (di cui 12 gioielli di! Classe A), approderanno nel Golfo con i loro numerosi alberi: dall’imponente russa Mir (la più grande con i suoi 110 metri), all’Amerigo Vespucci (100,6 m), all’olandese Gulden Leeuw (70,10 m). Le Tall Ships ripartiranno lunedì 7 ottobre con una spettacolare parata di arrivederci. (L’elenco completo dei velieri presenti alla Spezia è disponibile on line http://www.tallshipsraces.com/Vessels/Race_Entry_List.asp).

Il ricco programma della Festa della Marineria – oltre 100 eventi gratuiti in 4 giorni – animerà  la città della Spezia dalle prime ore del mattino fino a tarda notte conregate, esibizioni di barche storiche, visite ai bastimenti, incontri con autori, scienziati e personalità del mondo del mare, mostre tematiche, spettacoli, musica, gastronomia.

 

Grandi momenti di spettacolo – a partire dall’inaugurazione con un concerto di Vinicio Capossela, appositamente pensato per la Festa della Marineria sui temi del mare e della musica dei porti (giovedì 3 ottobre) – si alterneranno così a eventi dedicati al sapere e alla progettazione nautica universitaria. Venerdì 4 ottobre La Spezia dedicherà un omaggio a Marsiglia, grande città marittima del Mediterraneo, con la storia di Jean-Claude Izzo, lo scrittore marsigliese più amato dai lettori di romanzi di mare, raccontata dalla sua biografa Stefania Nardini, e il concerto che unisce tradizione occitana e musica nera di Moussu T et Lei Jovents, che reinventano la chanson marsigliese, portando il messaggio di una Provenza portuale e cosmopolita. Tornano poi gli incontri letterari nell’Auditorium del Mare con un programma realizzato in collaborazione con Mursia, l’editore del mare in Italia, che vedrà tra gli ospiti Valerio Massimo Manfredi, il cui ultimo romanzo, Il mio nome è Nessuno (Mondadori, 2012), è dedicato a Ulisse, eroe greco simbolo dei marinai di tutti i tempi, S! arà in oltre presentato in anteprima nazionale il nuovo romanzo di Marco ButicchiLa stella di pietra.

La Festa pervaderà tutti i luoghi della città, oltre al Villaggio delle Tall Ships sul lungomare della Passeggiata Morin; al Villaggio del porto, sul Molo Italia, un open space con multimedia, ospitalità e dibattiti, a cura dell’Autorità Portuale della Spezia; il Main Stage – I suoni del mare di fronte al Terminal Crociere, che ospiterà concerti e dj set; l’Auditorium/Libreria del Mare, lungo la Passeggiata Morin, spazio dedicato alle conferenze e agli incontri letterari.

 

La Festa della Marineria è organizzata da Comune della Spezia e Autorità Portuale della Spezia – uniti nell’Associazione “Il Golfo e la Cultura del Mare” – con la collaborazione della Marina Militare Italiana, con il supporto di Regione Liguria, Provincia della Spezia, STI (Sail Training International) con la sua rappresentante STA Italia.

 

 

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.