Spezia, la prima sconfitta stagionale

Spezia-Carpi-0-2

 

SPEZIA (4-2-3-1): Valentini 6,5; Baldanzeddu 5,5, Lisuzzo 6, Ceccarelli 6, Migliore 6; Bovo 6, Moretti 5,5; Sansovini 6 (78’ Seymour 5,5), Sammarco 5 (57’ Rivas 6), Catellani 6; Ebagua 5,5 (68’ Ferrari 6). (Vimercati, Ashong, Albaraccin, Borghese, Appelt). All.: Stroppa.

 

CARPI (4-3-3): Kovacsic 6,5; Poli 6, Romagnoli 6, Pesoli 6,5, Gagliolo 6; Lollo 6 (78’ De Vitis sv), Porcari 6, Memushaj 6; Concas 6, Della Rocca 5,5 (68’ Inglese 6), Sgrigna 6,5 (83’ Di Gaudio sv). (Nocchi, Letizia, Bertoni, Mbakogu, Sperotto, Pasciuti). All.: Vecchi.

 

 

ARBITRO: La Penna di Roma 4,5.

 

MARCATORI: 27’ Concas (C);90’ Inglese (C).

 

 

NOTE: Spettatori 6200 circa di cui 1781 paganti (4300 abbonati). Terreno sintetico in perfette condizioni. Giornata calda, cielo sereno. Ammoniti: Sammarco, Moretti, Pesoli, Della Rocca, Lollo. Espulsi: Catellani, Seymour. Angoli:6 a 2. Recupero:1’;4’.

 

Nell’anticipo della terza giornata lo Spezia trova la prima sconfitta della stagione, prima di campionato. I ragazzi di mister Stroppa incappano nell’ostacolo Carpi infarciti da numerosi ex aquilotti e devono lasciare spazio ai più sbarazzini emiliani neo promossi di mister Vecchi, anch’egli ex calciatore aquilotto di tante stagioni fa. Aquilotti con in campo il classico modulo di mister Stroppa: 4-2-3-1 con Moretti in mezzo al campo, Carpi con il centrocampo di ex aquilotti Lollo e Porcari.

Al5’lo Spezia potrebbe già passare dopo una grande discesa sulla sinistra di Catellani che con Ebagua, mette in mezzo sul secondo palo dove al volo in area Sansovini costringe all’angolo Kovacsic. La gara è equilibrata, gli emiliani però passano in vantaggio al27’quando Sgrigna sulla sinistra mette al centro un cross rasoterra che attraversa tutta l’area senza che alcun aquilotto riesca ad intervenire sulla sfera; questa arriva sul secondo palo per Concas che mette dentro da pochi passi. Spezia che accusa il colpo, Carpi che controlla sino al riposo. Al38’ancora Sansovini impegna l’estremo guardiano ospite con una punizione sulla destra, è bravo il portiere del Carpi a mettere in angolo.

Nella ripresa il ritmo cala e lo Spezia cerca di accelerare i tempi per raggiungere il pareggio ma neppure i nuovi entrati Ferrari, Rivas e nel finale Seymour riescono a cambiare l’inerzia della partita. Al74’Catellani viene espulso per un fallo che solo l’arbitro vede così grave da espellere il calciatore spezzino. A questo punto gli aquilotti anche in inferiorità numerica sono generosi ma non trovano quasi mai la via della porta emiliana. Si arriva al90’quando il Carpi raddoppia con il neo entrato Inglese, abile a sfruttare l’ennesimo contropiede dalle parti di Valentini che in nelle precedenti occasioni era stato bravo a neutralizzare le discese ospiti. Al93’c’è pure il tempo per vedere la secondo espulsione del neo entrato Seymour che ingenuamente colpisce l’ex Porcari sulla linea laterale del centrocampo. Finisce con un risultato secco, forse non meritato per il gruppo di Stroppa ma gli aquilotti stasera hanno lisciato il primo match della stagione, serve più determinazione, stasera sotto tono e prestazione deludente in casa aquilotta. Per il Carpi prima vittoria storica in serie B.

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.