PRC: morte sul lavoro, cordoglio per Luca Pellegrini

La federazione provinciale spezzina di Rifondazione Comunista piange l’ennesimo caduto sul lavoro nel nostro territorio.
La tragedia è ancora più grande si si pensa alla giovanissima età di Luca Pellegrini, ragazzo di soli 23 anni, rimasto schiacciato questa mattina a Beverino dalla sua ruspa.
Ci ritroviamo come sempre con l’indignazione mista a rabbia per incidenti assurdi che che non devono mai più accadere, e che invece puntualmente si realizzano, lasciando nel dolore intere famiglie.

Siamo vicini ai familiari e agli amici di Luca e a tutta la comunità di Beverino che stanno vivendo ore di profonda angoscia.

Da parte della politica e del mondo del lavoro si impone con urgenza una presa di coscienza che il problema si deve risolvere aumentando seriamente gli investimenti sulla sicurezza, reprimendo e scovando chi non rispetta le leggi previste e creando le condizioni affinché si smetta di morire per vivere. Solo così si potrà mettere fine a questa ecatombe.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.