From the body a Marble Weeks a Carrara

FROM THE BODY
16 agosto 2013 Marble Weeks, Massa Carrara
Interventi live e video nello spazio urbano in via Verdiin collaborazione con Torino PERFORMANCEART
FROM THE BODY è un evento dedicato all’arte come azione.
Filo conduttore, il corpo e il suo sguardo.

L’evento è curato da torinoPERFORMANCEART, festival indipendente impegnato nella promozione e diffusione della performance art.
Gli artisti selezionati hanno partecipato o collaborato alle due edizioni della rassegna torinese www.torinoperformanceart.com

L’idea di portare questo particolare momento artistico a Carrara nasce dalla volontà di animare le strade, i percorsi, gli spazi urbani, le stesse installazioni di Marble Weeks con eventi in cui la presenza dell’arte in città divenga fisicamente percepibile illustrando l’immagine di Carrara come luogo dell’arte e dell’idea dell’arte.
Le azioni artistiche si svolgeranno lungo il percorso di via Verdi la sera del 16 agosto dalle ore 21.00 in poi e in diversi luoghi della città: al Garage “Il Siluro”, nel foyer del Teatro Garibaldi, sulle installazioni e gli spazi di Marble Weeks e del centro storico, animati dalle performances degli artisti.
Gli artisti saranno a Carrara fin dal pomeriggio del 15 agosto per conoscere e ricercare gli spazi più idonei alle loro performances.

Artisti
Live:
Paola Mongelli
Guido Salvini
Francesca Arri
Elena Martire
Dominik Lipp
Manuela Macco

Video:
Maya Quattropani
Francesca Arri
Guido Salvini
Ilaria Caruso
Manuela Macco
Angelica Chio
Raphael Couto
Julieta Maria
Silvio de Gracia
A seguire l’elenco delle performances, gli artisti e le biografie.
DOMINIK LIPP
Titolo: Marmomio
Marmomio è una performance di lunga durata. L’artista cerca di entrare in relazione con le sculture marmoree presenti in città facendosi egli stesso scultura.
Durata: 6 ore
Bio: Pittore e performer svizzero, Dominik Lipp ha studiato arte e design a Lucerna.
Il suo lavoro è stato presentato in diversi Paesi in Europa e Asia.

GUIDO SALVINI
Titolo: Temporary landscape
Temporary landscape è un’operazione provocatoria che vuole mettere in discussione il luoghi comuni relativi al “fare” e al “fruire” l’opera d’arte contemporanea.
Durata: 15’
Bio: Guido Salvini vive e lavora a Torino. Il suo lavoro include video, installazioni e performance.

PAOLA MONGELLI
Titolo: My mirror
My mirror è una pratica dello sguardo tradotta in performance. Sottolinea l’importanza del corpo e del respiro come strumenti di visione, mostrando il processo che crea un’opera visiva.
Durata: 15’
Bio: Artista visiva e fotografa vive e lavora a Torino. La sua ricerca sul volto e sullo sguardo, già condotta attraverso la fotografia e il disegno, si affaccia di recente alla performance art.

FRANCESCA ARRI
Titolo: Fumo di Londra
Fumo di Londra, grigio, colore del granito…
Durata: 15’
Bio: Francesca Arri è un’artista con base a Torino, nella sua ricerca compie un’analisi sul limite traducendolo in spazio educativo.

MANUELA MACCO
Titolo: Thread
Thread sperimenta lo spazio come luogo di relazione. L’azione coinvolge direttamente il pubblico nella costruzione/decostruzione di una struttura installativa effimera dagli esiti non totalmente prevedibili.
Durata: 30’ circa
Bio: Manuela Macco è artista e curatrice, lavora principalmente con l’azione.

ELENA MARTIRE
Titolo: Abitare è essere ovunque a casa propria
Ordinare o sistemare, usare o accumulare, in bilico tra l’utilità e la sovrabbondanza, tra ciò che realmente serve e ciò che orna. Quali sono i requisiti dell’abilità e del sentirsi a casa? Sicuramente molto meno di quello che pensiamo…
Durata: 10’
Bio: Elena Martire è nata ad Alba. Diplomata in Decorazione presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, attualmente sta completando il biennio specialistico.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.