Levanto, sesto appuntamento con Festival Massimo Amfiteatrof

Domenica 11 agosto alle ore 21:30 presso la Chiesa di S. Andrea di Levanto si terrà il sesto concerto della XXII Edizione del rinomato e storico Festival Massimo Amfiteatrof.

Protagonista del concerto è lo straordinario violoncellista Giovanni Scaglione, illustre componente del Quartetto di Cremona (Quartetto in residence della prestigiosa Società del Quartetto di Milano). L’interessante ed accattivante programma prevede l’esecuzione di musiche di Bach e Cassadò. Il concerto, ad ingresso libero, è organizzato dall’Associazione Festival Massimo Amfiteatrof in collaborazione con il Comune di Levanto. Il Festival Amfiteatrof è vincitore del Bando “Arti Sceniche 2013” promosso dalla Compagnia di San Paolo di Torino.

Dopo il diploma al Conservatorio “N. Paganini” di Genova ottenuto, con il massimo dei voti, sotto la guida di Nevio Zanardi, Giovanni Scaglione segue i corsi di perfezionamento di Michael Flaksman e Antonio Meneses, ricevendo da entrambi attestati di merito. Nel 1997 entra nella Konzert Klasse di Ivan Monighetti presso la Musikhochschule di Basilea dove ha la possibilità di suonare con musicisti quali Sergio Azzolini (Sinfonia concertante di Haydn) e Gidon Kremer. Il Concerto per violoncello e orchestra di Schumann, eseguito con la Basel Symphony Orchestra, gli vale come prova conclusiva per il conseguimento del prestigioso Solisten-Diplom. Nel 2001 vince l’audizione nazionale indetta dal C.I.D.I.M. per un posto nel Sestetto Boccherini con il quale si esibisce per le principali società di concerto italiane.

Contemporaneamente segue i corsi a Brescia con Mario Brunello e all’Accademia Stauffer di Cremona con Rocco Filippini, che, insieme a Salvatore Accardo, lo invita a collaborare nell’ambito dei concerti di musica da camera tenuti al Teatro Olimpico di Vicenza. Nel 2002 entra a far parte del Quartetto di Cremona, Quartetto in residence della Società del Quartetto di Milano, con il quale svolge un’intensa attività concertistica nelle sale da concerto di tutto il mondo (Wigmore Hall di Londra, Konzerthaus di Berlino, Teatro Coliseo di Buenos Aires). Dal 2011 affianca all’attività quartettistica quella da solista e debutta, in diretta radiofonica dal Quirinale, con un programma per violoncello solo. È docente di Quartetto e Musica da Camera presso l’Accademia Stauffer di Cremona. Suona un violoncello Capicchioni del 1974.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.