Levanto, quinto appuntamento con il Festival Massimo Amfiteatrof

Martedì 6 agosto, alle ore 21:30 presso il Giardino di Villa Agnelli a Levanto* si terrà il quinto concerto della XXII Edizione del rinomato e storico Festival Massimo Amfiteatrof. Protagonista del concerto è lo straordinario gruppo cameristico milanese “Milano ‘808 Ensemble”, formatosi attorno al Conservatorio G. Verdi di Milano, con l’accompagnamento alla voce della pregiata attrice Luisa Morandini. In programma, musiche di Verdi, Rossini, Donizetti, Burgmein e Respighi. Il concerto è organizzato dall’Associazione Festival Massimo Amfiteatrof in collaborazione con il Comune di Levanto; il Festival è vincitore del Bando “Arti Sceniche 2013” promosso dalla Compagnia di S. Paolo di Torino.

Gli spazi di Villa Agnelli si prestano molto bene al ruolo di accogliente “salotto” che in questa occasione rinnova una delle più ottocentesche e nostalgicamente apprezzate tradizioni borghesi: la musica. L’omaggio a Giuseppe Verdi è doveroso nel bicentenario della nascita. Come grani di un giro di perle vengono presentati brani tratti da diverse sue opere; qui proposti in differenti colori d’organico e scelti con la cura di presentare diverse età della sua produzione compositiva: l’opera comica Un giorno di Regno 1840 [prima esecuzione], che, per ironico gioco della sorte, gli fu commissionata nel periodo più nero della sua vita segnato dalla morte dei figli e della prima moglie; Ernani (1844) e Rigoletto (1851) nelle virtuosistiche parafrasi di Liszt. Su questo già prezioso collier si incastonano alcune pietre preziose con altri brani di musica da camera e di intrattenimento, modelli di confronto e superamento per Verdi, quali Rossini, Donizetti, Ricordi e Respighi.

Anche la trascrizione per organici diversi dagli originali è tradizione di salotto: quella tradizione che consentiva di riprodurre la musica in piccoli contesti e con pochi strumenti; che permetteva alla nuova musica di fare il giro dell’Europa anche quando ancora certe opere non erano state prodotte nei principali teatri; che diffondeva conoscenza e gusto anche nell’intrattenimento leggero quando l’opera musicale non poteva essere altrimenti riprodotta con mezzi meccanici e tecnologici.

Il Milano ‘808 Ensemble sarà lieto di rendere omaggio al grande maestro che, ironia della sorte, quando si presentò all’esame di ammissione all’istituto che avrebbe poi preso il suo nome, fu incredibilmente bocciato!

*Prenotazione obbligatoria presso lo I.A.T. di Levanto (biglietto 10 euro)

Piazza Mazzini, 1 (ex stazione Fs)

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.