Letture piacevoli e… benefiche sotto l’ombrellone

Con l’estate in arrivo, che cosa c’è di meglio di un buon libro per rilassarsi sotto l’ombrellone e sognare a occhi aperti?

Tra i titoli di Paco Editore, la casa editrice collegata al Fondo Amici di Paco, ce n’è da accontentare tutti: tantissime storie di animali, amatissime dagli amanti degli animali, ma anche romanzi più “generici” per un pubblico più ampio. Oggi ci occupiamo di questi, ottimi compagni di vacanza.

Amore e mistero, mare e vela, passione e avventura, conditi dalla presenza a volte leggera a volte importante di un animale, sono i leitmotiv dei romanzi di Diana Lanciotti, fondatrice del Fondo Amici di Paco e autrice conosciuta soprattutto per i suoi libri sugli animali (chi non conosce la quadrilogia di Paco, o il suo commovente Boris, professione angelo custode, definito “la più toccante testimonianza d’amore per un cane”?)

La Lanciotti negli ultimi anni si è rivelata anche scrittrice di storie appassionanti che hanno per protagonisti esseri umani, accompagnati però pur sempre dalla presenza importante di un animale.

Storie coinvolgenti, d’ampio respiro, dove i sentimenti s’intrecciano con l’azione o addirittura, come nel caso di Silver Moon-Lo stregone del mare, con la magia.

I titoli, per chi ancora non li conoscesse.

Black Swan – Cuori nella tempesta è la storia di un’intrepida velista alle prese con la sfida più dura della propria vita: la salvezza del proprio amore e della propria vita. Deus ex machina di un intreccio mozzafiato il cagnolino Bubu, che determinerà le sorti dei protagonisti in modo incisivo. Questo romanzo ha inaugurato il filone del cosiddetto “romanticismo d’azione”, dove azione, avventura, sentimenti si intrecciano in un mix che incontra i gusti di lettori e lettrici di ogni età.

White Shark – Il senso del mare, la storia di un timoniere di fama mondiale che incontra il proprio destino in una regata di Coppa America. Auckland, in Nuova Zelanda, e la Costa Smeralda sono due delle località più affascinanti in cui la storia si svolge. Tra tante figure umane di forte spessore, spicca la presenza del gatto Robespierre, ennesimo omaggio dell’autrice agli animali che tanta parte occupano nella sua vita e nelle sue opere.

Red Devil – Rotte di collisione, romanzo di ampio respiro ambientato nelle località più note nel mondo della vela e delle regate di altissimo livello. Una saga moderna, che si dipana lungo l’arco di vent’anni, dal Lago di Garda alla Costa Smeralda, a Boston, alla Polinesia, fino a San Diego, in California. Sullo sfondo, il mondo appassionante, duro e impegnativo della Coppa America e delle regate in solitario. Stavolta tocca a un cane, uno splendido Setter Inglese di nome Red Devil, giocare un ruolo determinante in questa storia insolita e affascinante.

Silver Moon – Lo stregone del mare, un romanzo avvincente, che riprende ancora una volta, in un connubio riuscitissimo, i temi cari all’autrice: amore, mare e animali. Tra i protagonisti, infatti, anche un cagnolino, un cavallo e un gatto, intorno ai quali ruota l’intera vicenda. Con questo nuovo libro Diana Lanciotti si rivolge ai lettori dei suoi romanzi d’amore e di mare e a tutti gli appassionati delle sue indimenticabili storie di animali.

La trama: Elisa Visconti è una famosa fotografa, specializzata in ritratti di vip con i loro animali. Separata dal marito, ha un rapporto conflittuale con la figlia Margherita, che dopo la separazione dei genitori si è chiusa in sé stessa, arrivando a un pelo dall’anoressia. Solo l’incontro con Spillo, un cagnolino salvato dalla strada, sa restituirle la voglia di vivere e ricomporre il rapporto con la madre. Ma quando a causa di un incidente rischierà di perdere il suo amato cane, Margherita tornerà a isolarsi dal mondo e a rifiutare l’amore di Elisa.

Michel de Martigny era un ottimo veterinario. A detta dei suoi colleghi, “il migliore”. Ha salvato tantissimi animali ricorrendo a speciali e “misteriose” terapie. Lo chiamano “lo stregone del mare”, proprio per le sue capacità curative “magiche” e la sua passione per il mare.

Elisa sa che solo lui potrà salvare Spillo. Ma per un motivo misterioso, de Martigny ha smesso di fare il veterinario e si è isolato dal mondo, rifugiandosi a bordo di una barca a vela, il Silver Moon, insieme a un gatto dagli strani poteri che ha lo stesso nome della barca. Per sfuggire alle sue ossessioni, Michel si dedica alla pittura. I suoi quadri, che ritraggono inquietanti cavalli nati dal mare, sono quotatissimi. Quando Elisa finalmente lo troverà, de Martigny fuggirà a bordo del Silver Moon. Ma una tempesta lo costringerà a confrontarsi col passato e scegliere se continuare a fuggire o affrontare la vita e, forse, una nuova inaspettata felicità.

Silver Moon – Lo stregone del mare è la storia di una madre coraggiosa che non si lascia sopraffare dalle avversità ma si spinge ben oltre le proprie possibilità per amore della figlia. Un altro eroe positivo, seppur ricco di contraddizioni, come quelli ai quali la Lanciotti ci ha abituati.

Diana Lanciotti è copywriter, titolare di un’agenzia di pubblicità, fondatrice del Fondo Amici di Paco, giornalista direttore responsabile della rivista “Amici di Paco” e direttore editoriale di Paco Editore.

Il suo sito è www.dianalanciotti.it.

I suoi libri, come tutti quelli pubblicati da Paco Editore, si trovano solo nelle migliori librerie (anche quelle online) e sul sito www.amicidipaco.it.

Il ricavato (compresi i diritti d’autore) è interamente devoluto al Fondo Amici di Paco (l’associazione no-profit per la tutela degli animali fondata nel 1997 dalla stessa Lanciotti), che come ogni estate promuove una campagna contro l’abbandono e raccoglie fondi per la profilassi antiparassitaria a favore dei cani ospitati nei rifugi.

Comprare i libri di Paco Editore, quindi, diventa un’ottima occasione per regalare un bel libro e fare del bene a tante creature che ne hanno bisogno.

Per scoprire tutti i libri di Paco Editore visitate il sito www.amicidipaco.it dove è anche possibile comprarli online, per finanziare le attività del Fondo Amici di Paco (comprandoli direttamente dall’editore il ricavato per il Fondo è maggiore, in quanto non si detraggono i costi di distribuzione e del libraio).

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.