M5Stelle: La Spezia, il crollo di Federici.

Il M5S della Spezia vuole rendere nota alla cittadinanza la situazione paradossale che si è venuta a creare ieri sera durante il consiglio comunale. All’ordine del giorno c’era la nuova convenzione con la centrale Enel che prevedeva l’avvallo dell’utilizzo massiccio del carbone. Ebbene la maggioranza stessa ha fatto mancare il numero legale necessario allo svolgimento della seduta: assenti alcuni consiglieri del pd. La giunta comunale, arroccatasi su posizioni insensate per la questione Piazza Verdi, avverse ai cittadini e al Ministero, comincia quindi a scricchiolare: è arrivata la spallata dall’interno del partito. Osserviamo divertiti le trame e i giochi di potere interni al Pd locale e teniamo alta l’attenzione su tutto ciò che riguarda gli spezzini, fermamente intenzionati a non mollare la presa.

Lorenzo Da Pozzo Staff M5S

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.