Proroga bando per selezione condomini efficienti

Provincia e Comune della Spezia informano che il bando per la selezione di condomini residenziali presso i quali realizzare gratuitamente una diagnosi energetica è stato prorogato fino al 16 Settembre.

 

I condomini  interessati  dovranno  inviare  la  scheda  scaricabile dal sito del comune www.comune.sp.it  nella sezione “bandi e concorsi”, dal sito della Provincia www.provincia.sp.it e dal sito www.pattodeisindaciprovinciadellaspezia.it , debitamente compilata, a tutti i seguenti indirizzi di posta elettronica:pattodeisindaci@provincia.sp.it ; settoreambiente.provincia.laspezia@legalmail.it ; sabrina.masetti@comune.sp.it .

 

Entro il 30 ottobre verrà definita la relativa graduatoria dei condomini ammessi al beneficio.

La graduatoria sarà pubblicata sul sito www.pattodeisindaciprovinciadellaspezia.it .

 

L’iniziativa sperimentale si propone di favorire processi di riqualificazione energetica degli edifici senza costi “straordinari” per i condomini attraverso il suo inserimento tra le attività del Progetto “PAST – Patto dei Sindaci Transfrontaliero”, di cui la Provincia della Spezia è capofila, nell’ambito del Programma Operativo Italia – Francia “Marittimo” 2007-2013 a valere sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR).

L’obiettivo è quello di riqualificare i condomini realizzando interventi finalizzati a migliorare l’efficienza energetica negli edifici, con il rischio dell’iniziativa a

carico delle E.S.Co liberando così il cliente finale da ogni onere organizzativo e di investimento.

Il risultato della sperimentazione dovrà essere una diagnosi energetica gratuita in 10 condomini, effettuata con l’opportuna metodologia, dai soggetti che verranno individuati dalla Provincia stessa tramite la procedura di evidenza pubblica prevista dalla normativa vigente.

 

L’audit  energetico  degli  edifici  ad  uso  civile  sarà  a  titolo  gratuito  per  il condominio.

Tale audit dovrà indicare gli interventi effettuabili descrivendoli ad un livello di

dettaglio sufficiente per la richiesta di preventivi da parte del condominio. L’audit includerà un piano economico finanziario che, sulla base dei costi degli interventi,  dei  risparmi  energetici  conseguibili  e  dei  conseguenti  risparmi economici, indichi i tempi di ritorno dell’investimento (considerando anche l’eventuale ricorso a strumenti finanziari specifici).

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.