Scuola Media Anna Frank, il Comune dovrebbe rifare il tetto ma continua a rimandare

La scuola media Anna Frank di Via Leopardi è una delle ultime scuole costruite alla Spezia negli anni ’70, una scuola funzionale, antisismica, con una bella palestra degna del nome palestra.

Come tutti gli edifici necessita di manutenzione e attualmente occorrerebbe ristrutturare il tetto visto che da almeno due anni piove dentro.

Il Comune intende farlo o intende far trascorrere un altro anno senza metterci mano?

L’assessore Cristiano Ruggia, con delega ai lavori pubblici, l’assessore Diego Del Prato, con delega alla pubblica istruzione, il Sindaco, intendono farlo marcire definitivamente questo tetto o intendono spendere quella che ora sarebbe ancora una modica cifra per sistemarlo?

La manutenzione costante ha un piccolo costo, quando tutto va in malora, invece, o lo si lascia o per recuperare occorrono ingenti cifre.

Il Comune riesce ad accendere un mutuo di UN MILIONE di euro per coofinanziare il progetto di Piazza Verdi affinchè vengano installati archetti, fontanine e lucette ma per le scuole non finanzia un bel niente, viste le pessime condizioni in cui versano la maggioranza delle scuole spezzine.

Con quel milione di euro si potrebbero sistemare ampiamente alcune scuole, si potrebbero potenziare i servizi sociali, si potrebbero fare tante ma tante altre cose più importanti e più utili ai cittadini.

Le opere pubbliche da realizzare sono quelle che migliorano la qualità della vita mediante interventi in ambito culturale, dell’istruzione, delle attività produttive, dello sport, del tempo libero, dell’ambiente, della manutenzione, della viabilità.

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.