Teatrika, superate le 2000 presenze

Resistere resistere resistere !!! Grazie per per il sogno che continua! Siete riusciti nell’intento non facile di coinvolgere ed educare un gran numero si spettatori, quindi avete saputo fare teatro! Ecco alcuni dei commenti raccolti dagli spettatori che hanno assistito sabato alla serata finale della maratona teatrale del Festival a concorso Teatrika, organizzato dalla Compagnia degli Evasi grazie al contributo del Comune di Castelnuovo Magra. Una grande edizione, la sesta, durante la quale la qualità degli spettacoli ha fatto nascere uno spontaneo passa parola tra il pubblico che ha portato all’affluenza record di oltre duemila spettatori presenti dislocati nelle sette serate di festival, un risultato che pone Teatrika sul podio del festival teatrale non professionistico più seguito della Ligura e non solo. La giuria ufficiale, composta dagli esperti Alberto Cariola, Giorgio Baudone, Daniele Montebello, Andrea Sammartano , Francesca Valeria Sommovigo, e Carola Baruzzo , rilevato che il livello qualitativo della rassegna è stato molto elevato così come quello artistico dei lavori presentati da tutte le Compagnie partecipanti, provenienti da Grosseto, Lucca, Bologna, Casale Monferrato e Lecco, ha espresso la soddisfazione per la professionalità delle messe in scena. La discussione di voto, dopo ampie valutazioni di merito e tecniche, ha raggiunto un esito unanime: lo spettacolo “23 giugno 44 visita a Terezin” proposto da La Cattiva Compagnia di Lucca, si è aggiudicata il premio al miglior spettacolo, alla miglior regia per Giovanni Fedeli ed alla miglior scenografia per Giuseppe Bianucci : < Lo spettacolo ha dimostrato, attraverso l’ utilizzo di linguaggi nuovi al servizio di una tematica civile, la possibilità di emozionare e commuovere mantenendo qualità tecnico espressive, forza scenica, rapporto tra intenzione ideale ed effettiva realizzazione. La Giuria intende premiare la coerenza tra tracciato drammaturgico e risultato sul palcoscenico nel quale la coralità ha fatto la differenza>. “I due gemelli veneziani” messo in scena dal Laboratorio Ridi Pagliaccio di Grosseto, con una media di 9,29 si è aggiudicato il premio al miglior spettacolo per il gradimento del pubblico, da notare che si è registrata una percentuale di votanti di circa il 65% del pubblico presente, un risultato importante che denota l’entusiasmo con il quale gli spettatori hanno seguito la 6° edizione di Teatrika nel panorama delle attività culturali, e risalta l’interesse verso i sempre diversi generi teatrali proposti dalla direzione artistica di Teatrika. A Gabriele Tesauri, interprete del personaggio di Phil nello spettacolo “Hospitality suite” messo in scena dalla Compagnia del Calzino di Bologna, la Giuria, in considerazione della presenza scenica profonda e matura, equilibrata e tecnicamente ineccepibile, ha assegnato il premio come miglior attore: un premio meritato e sudatissimo visto che la Giuria ha menzionato come meritevoli di premio altri dici attori. “Terezin” accederà quindi di diritto, nel prossimo novembre, al prestigioso Festival Estate di San Martino, nella stupenda cornice di San Miniato, concorso nazionale gemellato con Teatrika. La premiazione, preceduta dall’esilarante “Tempo di Semidei” messo in scena fuori concorso dagli Evasi, si è chiusa con il commento di rito del Delegato alla Cultura del Comune di Castelnuovo Magra, Daniele Montebello, che ha illustrato il programma degli eventi culturali dell’estate castelnovese.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.