Bertolucci e Tonelli cittadini onorari della Spezia

Stamattina in Sala Dante riunione straordinaria del Consiglio Comunale per la consegna della cittadinanza onoraria a Sergio Bertolucci e Guido Tonelli, entrambi fisici al Cern di Ginevra e tra gli autori della scoperta del Bosone di Higgs.

I due scienziati sono stati presentati da Laura Cremolini, Presidente del Consiglio Comunale e dal sindaco Federici, che ha affrontato il tema a lui caro della città che si apre al futuro, del cambiamento. Cambiamento che, però, non è voluto da tutti… bel discorso, ma non sembrava propriamente in tema con la giornata.

Bertolucci, spezzino di nascita e Tonelli, originario di Casola in Lunigiana, che a Spezia ha studiato, sono coetanei e si conoscono da tempo e tra loro, dicono, non c’è bisogno di parlare, si capiscono con un’occhiata e lavorano benissimo assieme.

Per tutti e due è fondamentale “non prendersi troppo dal serio”, da buoni spezzini.

Per entrambi è importante dare fiducia ai giovani e guardare al futuro con ottimismo. Dice Tonelli che è la loro storia a insegnarlo, la storia di “due ragazzi di provincia” che hanno realizzato il loro sogno e sono arrivati molto in alto. Aggiunge Bertolucci che sono previste interazioni e il Cern di Ginevra e  il Polo Universitario Marconi, citato dal sindaco Federici come un grande successo della città.

Vanto della città, il Polo Marconi, per il quale però gli studenti hanno dovuto lottare con tenacia.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.