Trattativa Stato-mafia: intimidazione al PM Roberto Tartaglia

Non solo Di Matteo e Del Bene nel mirino: un altro membro del Pool impegnato nel processo sulla Trattativa Stato è vittima di intimidazioni. Si tratta di Roberto Tartaglia, l’ultimo arrivato, il più giovane, già vittima di minacce qualche mese fa (articolo) e, per questo, già scortato da due carabinieri. Giovedì scorso, mentre il Magistrato era impegnato nella terza udienza del processo, qualcuno è entrato nel suo appartamento. Non è stato rubato nulla, ma chi è entrato ha rovistato nei cassetti e spostato oggetti, costruendo un “altarino”.

Per il dottor Tartaglia sono state immediatamente rafforzate le misure di sicurezza: verranno intensificati i controlli nel condominio in cui abita, anche attraverso l’installazione di telecamere di sicurezza.

Si appesantisce ancora di più, con questa notizia, l’aria sulla Procura di Palermo.

Al dottor Tartaglia e alla moglie va il nostro attestato di solidarietà.

Foto: Repubblica.it

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.