Belle storie in piazza domani 28 giugno

Spettacoli, giochi e musica per un pomeriggio interamente dedicato al volontariato: sono gli ingredienti di “Belle storie in piazza”, la nuova iniziativa organizzata dallo staff del progetto “Anche tu, per esempio”, promosso dalla Provincia della Spezia in paternariato con il Comune di Reggio Emilia, il Centro di Servizio per il Volontariato della Spezia Vivere Insieme ed il centro Europe Direct – Carrefour Europeo Emilia per sostenere e incentivare le pratiche di responsabilità sociale dei giovani.

Appuntamento in piazza Bastione domani, venerdì 28 giugno dalle 16.30 alle 19.30, dove verrà allestito un gazebo-punto informativo in cui gli operatori specializzati del mondo volontariato e i rappresentanti di associazioni locali saranno a disposizione dei giovani dai 15 ai 29 anni per fornire loro un servizio di orientamento sulle opportunità di volontariato a livello provinciale, indicando anche quali siano i percorsi più efficaci per prendere parte alle attività di solidarietà e cittadinanza attiva proposte dal progetto. Una vera e propria “Leva”, intesa come chiamata all’impegno e al servizio degli altri che si rivelerà uno strumento efficace per realizzare l’incontro fra domanda e offerta: ogni aspirante volontario potrà, infatti, verificare grazie al lavoro di matching effettuato negli ultimi mesi dallo staff di “Anche tu, per esempio”, quali siano le opportunità più in linea con le proprie inclinazioni e i propri interessi: dal sociale alla tutela dell’ambiente, dal sostegno delle persone alla cultura. Ma non finisce qui: presso il corner informativo allestito in piazza, i ragazzi delle scuole superiori spezzine che hanno preso parte alla giornata “Anche tu, volontario” del 24 maggio, dedicata alla tutela dell’ambiente, con la pulizia delle spiagge e dei sentieri della Palmaria e di Porto Venere, potrà, infatti, ritirare i propri attestati di partecipazione all’iniziativa di mobilitazione civica.

Volontariato e gioventù, oltre che con impegno, fanno rima anche con gioia e occasioni per stare insieme: per questo, “Anche tu, per esempio”, insieme all’informazione e ai riconoscimenti, promuove anche una serie di spettacoli di strada che promettono di coinvolgere non solo i partecipanti a “Belle Storie in Piazza”, ma anche tutta la cittadinanza.

Canzoni, musica, teatro di strada: il programma, realizzato in collaborazione con l’associazione “A testa in giù”, prevede l’esibizione del duo “Le Signore del Rock”, la parata della Band “Giovanni Capellini”, composta dagli alunni dell’omonimo istituto spezzino, che partirà da piazza Mentana via del Prione verso piazza del Bastione, e lo spettacolo “A due metri da terra”, con l’equilibrista Marco Neri.

“Con “Belle Storie in Piazza” –spiega il Commissario straordinario della Provincia della Spezia Marino Fiasella – proseguono le attività del progetto “Anche tu, per esempio”: quella di domani sarà un’iniziativa destinata a promuovere la fase operativa, che dopo gli incontri e aver raccontato le esperienze di volontariato, vedrà i giovani del nostro territorio impegnarsi in prima persona al servizio degli altri”.

Anche il presidente del CSVI Emilio Pontali commenta positivamente l’iniziativa: “Il Centro di Servizio per il Volontariato “Vivere Insieme” spera che questa manifestazione, che diffonderà nella provincia spezzina i principi che animano i concetti di volontariato e di cittadinanza attiva, sia accolta da tutta la cittadinanza con il calore che merita. Ci auguriamo inoltre che questo sia solo l’inizio di una “Bella Storia” che vuole vedere i giovani protagonisti attivi del proprio futuro e del futuro di questa città”.

Maggiori informazioni sul sito internet www.anchetuperesempio.sp.it/ e sulla pagina Facebook “Anche tu per esempio – La Spezia”. Vi aspettiamo numerosi!

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.