Benzi (FDS) dice no alla discarica a Mangina

Benzi (Fds): “No alla discarica a Mangina. La località della Val di Vara va esclusa dal piano dei rifiuti” È stata presentata oggi dal consigliere Alessandro Benzi, capogruppo in regione della Fds, una interrogazione sul progetto preliminare di Acam per una nuova discarica a Borghetto Vara, in località Mangina, che verrà discussa a breve in Consiglio Regionale. Il persistere di Mangina tra i siti individuati da Acam per l’impianto di nuove discariche, non ha più senso, perché essa non risponde a nessuno dei criteri selettivi previsti dal piano dei rifiuti, per la situazione di dissesto idrogeologico, che ha anche portato ai tragici eventi del 2011, per la presenza di una falda acquifera con grosse problematicità nel caso di operazioni di utilizzo del suolo e del sottosuolo e per la distanza dai luoghi di produzione dei rifiuti. Oltretutto una scelta simile si porrebbe in palese contrasto con la definizione della Val di Vara come “Valle del Biologico”, per le sue eccellenze nei campi dell’agricoltura biologica e della politica ambientale. Un provvedimento da parte della Regione Liguria volto ad escludere a Mangina, e da tutte le aree a rischio, la possibile costruzione di nuovi impianti, sarebbe doveroso anche in considerazione del passaggio della gestione del ciclo dei rifiuti dal livello provinciale a quello regionale.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.