Tavolara: sospeso, per ora, il trasferimento dei cani

Nella mattinata di stamani si è presentato, senza alcun preavviso, il signor Zagni, vincitore della gara d’appalto per il trasferimento dei cani da Tavolara in Emilia, per prelevare gli animali. Fortunatamente l’intervento delle associazioni animaliste e degli amici dei cani di Tavolara è riuscito a bloccare il trasferimento. Questo perché le Associazioni, con i loro legali, sono in attesa di verificare la regolarità degli atti relativi alla gara d’appalto.

Stiamo parlando di 25 cani (non 200), le cui sorti stanno a cuore alle volontarie, che da anni amorevolmente li accudiscono e che da subito sono stata fermanente contrarie al tarsferimento dei pelosi. Molti di loro, infatti, sono anziani e sarebbe una crudeltà disintegrare le loro abitudini e sottrarli all’affetto delle loro amiche umane. I diritti di questi animali vanno tutelati: senza aver commesso alcun reato questi cani sono sacrificati a una logica economica.

Le associazioni e tanti cittadini chiedono di sapere se tutto questo percorso rispetta la leggi italiane che garantiscono il benessere degli animali (189/2004 ). Per benessere s’intende non solo quello fisico, ma anche quello psichico.

Paola Settimini della redazione ed Erika Iannello (consigliera del M5S) hanno incontrato la dirigente del Servizio Veterinario della ASL, Dottoressa Maria Elena Teneggi, che ha dichiarato che tutta l’operazione è stata effettuata secondo la legge. Alcuni cani sono stati dichiarati inabili allo spostamento, altri invece possono essere trasferiti. Non è stata, però,  sufficientemente chiara sull’impatto psicologico. Restiamo quindi in attesa di sapere se verranno fatte verifiche in quel senso.

Il Commissario Marino Fiasella e la dottoressa Antonietta Zarelli, dirigente Provinciale dell’Ufficio Tutela Animali, hanno dichiarato che faranno il possibile affinché i cani possano restare a Tavolara.

Sull’argomento, abbiamo raccolto anche l’appello di Dario Vergassola, che proprio a Tavolara ha adottato un cagnolino. Anche lui chiede che i cani non vengano trasferiti.

[vsw id=”h41ANq38Rm0″ source=”youtube” width=”425″ height=”344″ autoplay=”no”]

Scongiurato, per il momento, il trasferimento, restiamo in attesa di aggiornamenti.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.