Cena filosofica “La sapienza dei Malaspina”

Il Cenacolo dei Filosofi Raffaello e il Centro Lunigianese di Studi Danteschi presentano:

LE CENE FILOSOFICHE

VENERDI’ 7 Giugno 2013 Ore 20,15 Ristorante ‘La Casina Rossa’, PARCO DEL COLOMBAIO – LA SPEZIA

LA SAPIENZA DEI MALASPINA

RELATORE: Mirco MANUGUERRA (CLSD)
Vi fu un sovrano franco-germanico che imponeva lo studio della Poesia ai rozzi principi del Palatinato: quel sovrano era l‟immenso Carlo Magno, Padre dell‟Europa. Nell‟aura eroica dei Cavalieri, trionfatori di Poitiers e artefici della Reconquista spagnola dall‟odioso giogo musulmano, nasce e si sviluppa la gloria-prima della letteratura moderna nei poemi epici della Chanson de Geste. Sui versi immortali de Il cantare del mio Cid, de La chanson de Roland e dei cicli bretoni di Re Artù, crebbero a bocca aperta intere generazioni di nuovi, fierissimi uomini della Grande Europa. Emerge così una consapevolezza nuova: dal capostipite del Casato fino a quel Corrado il Giovane di Villafranca celebrato da Dante nel canto VIII del Purgatorio, anche nelle corti dei Malaspina la parola d‟ordine era „Poesia‟. Ciò che nasce e si sviluppa tra Dame e Cavalieri nei due secoli d‟oro che uniscono i Trobadour provenzali all‟uragano dantesco altro nonè che l‟alba della Storia della Letteratura Italiana. Tradizione, Simboli, Sapienza, Forza: i Malaspina furono promotori e
custodi di una ricchezza culturale da sempre negata ma che Dante, da sommo interprete, ci effigia con sconcertante puntigliosità nel “Canto Lunigianese per eccellenza”. Sulla traccia del lungo impegno volto alla restituzione ai Malaspina della dignità che loro compete, il CLSD presenta ora l‟ultima delle proprie scoperte: le fonti trobadoriche dei due stemmi dello Spino Secco e dello Spino Fiorito. Ciò che si apre innanzi a noi, è un nuovo, esaltante cantiere di studio della Dantistica Lunigianese.
INFO & PRENOTAZIONI: 328-387.56.52 lunigianadantesca@libero.it
EURO 25,00 A PARTECIPANTE

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.