Nuova Generazione: proposte per migliorare il servizio ATC

Nella speranza che il bel tempo prima o poi inizi ad arrivare, Nuova Generazione avanza una proposta per la razionalizzazione delle  corse ATC  e per fare in modo che il servzio offerto sia qualitativamente più elevato.
La proposta di Nuova Generazione,  afferma Brogi – è molto semplice, come avviene in tutti i paesi normali d’Europa il conducente del mezzo eserciterà anche le facoltà di controllore, l’ingresso deve essere obbligato dalla porta anteriore e i biglietti di viaggio o gli abbonamenti dovranno essere esibiti al conducente, il quale ai non possessori di regolare corsa di viaggio negherà la salita a bordo.

Ci sembra-continua Brogi- di non aver scoperto nulla di nuovo, in questo modo si permetterà di avere un controllo totale sui passeggeri delle corse.
Ancora -prosegue -si potrebbe fornire un servizo migliore,  introducendo il limite di persone trasportate, attraverso il controllo del numero dei passeggeri saliti a bordo, per mezzo delle macchinette di obliterazione. Oggi tale controllo non esiste, spesso e volentieri le corse sono contra legem, trasportando infatti molte più persone di quelle consentite dal codice, in caso di incidente le responsabilità saranno in primis del conducente e solo successivamente dell’azienda trasporti; tale introduzione andrebbe a garanzia dei conducenti e dei passeggeri. Infatti un autobus sovraffollato, in caso di imprevisto non potrà mai reagire come un autobus che rispetti i vincoli di legge per il trasporto di persone.
Nuova Generazione, auspica – conclude Brogi -che le cose sensate vengano una volta tanto ascoltate e messe in atto, per il bene della comunità.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.