Sul progetto di Piazza Verdi. Un lettore ci scrive.

” Dunque in  Comune hanno firmato il contratto di appalto per la nuova piazza Verdi: il prossimo otto giugno verrà presentato il progetto al Centro Allende; il 16 inizieranno i lavori.

La chiusura definitiva della piazza al traffico avrà , pare, come immediate conseguenze:  viale Italia privato di una corsia per poter ricavare nuovi parcheggi  a pettine , parcheggi in via Chiodo e in via XX settembre , viale Mazzini aperta , temporaneamente  si fa per dire, al traffico e al parcheggio  fino all’altezza di via Da Passano.

Pare, perché il Comune non ha ancora presentato un piano del traffico alla città, mentre stanno per partire anche i lavori per il parcheggio interrato di piazza Europa, che sottrarranno altri posti auto.

Come non si pulisce il pavimento scopando la polvere sotto il tappeto del salotto, così non si risolve il problema dei parcheggi spostando le auto da una parte all’altra del centro, contribuendo al   degrado dei giardini pubblici e del lungomare. Interventi più leggeri di riqualificazione della piazza avrebbero permesso aperture e chiusure modulari  e a fasce orarie della stessa , in attesa di una definitiva pedonalizzazione.  L’ottava meraviglia del mondo di Buren e associati, con cavalletti, piscine e anfiteatro, no.

Grazie  per la cortese attenzione

Giorgio Di Sacco Rolla ”

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.