Mirenda (M5S) sfida l’Amministrazione: su Piazza Verdi decida la città con un referendum

Ieri, nel corso dell’ incontro tenutosi in Sala della Provincia da parte dei comitati sul contestatissimo progetto di “riqualificazione” di Piazza Verdi, il Consigliere Mirenda ha esposto la posizione del MoVimento 5 Stelle. Viste le evidenti lacune del progetto, i costi, lo sventramento di una piazza storica, le oggettive difficoltà da parte di un Comune su cui pesa la spada di Damocle di ACAM a finanziare un’ opera oggettivamente invisa a larga parte della cittadinanza, il Consigliere Mirenda, rimarcando l’ assurdità di un progetto dal costo di 3 MILIONI (a cui si aggiungono centinaia di migliaia di euro ANNUI di manutenzione) ha sfidato l’ Amministrazione a sottoporre il progetto ad un REFERENDUM cittadino. Che sia la cittadinanza, debitamente informata, a dire l’ ultima parola su un progetto che il MoVimento 5 Stelle ritiene semplicemente assurdo, nocivo per la città, inutilmente costoso in un periodo di crisi e gravi tagli ai servizi.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.