Franca Rame: quel dolore che divenne teatro.

Ci ha lasciato oggi, all’età di 84 anni, Franca Rame: era malata da tempo. Fu compagna di vita e di arte del premio Nobel Dario Fo. Attrice impegnata nel sociale, fortemente antifascista, Franca Rame nel 1973 fu rapita, picchiata e stuprata da un gruppo di esponenti dell’estrema destra (i quali dichiararono che l’ordine fu dato loro dai carabinieri: qui la notizia)  per punirla del suo impegno politico. Quel dolore divenne un testo, un monologo teatrale, una denuncia del suo dolore, ma anche di quello di tutte le donne vittime di un crimine così orribile. Il testo è forte, sconvolgente; chi volesse leggerlo, lo troverà a questo link: francarame.it.

Il reato è caduto in prescrizione dopo 25 anni.

Ennesima ferita, ma non l’ultima. Qualche anno fa qualcuno disse che a Franca Rame lo stupro era piaciuto. (vivenda.tumblr). Oggi un’infelice frase del TG2 metteva (o sembrava mettere) in relazione la bellezza dell’attrice con la violenza subita.

Vorrei riflettere su questo: è ancora terribilmente attuale quest’idea, che in qualche modo la donna si cerchi la violenza o che il fatto che una sia bella porti necessariamente l’uomo a sentirsi autorizzato a stuprare. Va detto che il TG2 si è scusato, quindi voglio pensare a un servizio confezionato velocemente e altrettanto velocemente montato. Nessuna giustificazione, invece, per chi, sulla base di un’estrazione politica differente o di un’antipatia personale, l’ha insultata chiamandola “prostituta” (termine volutamente addolcito).

A noi resta il ricordo della sua arte, del suo impegno.

Condoglianze al marito Dario, al figlio Jacopo e a tutta la famiglia dalla redazione di laspeziaoggi.it.

Milano rende omaggio a Franca Rame al Piccolo Teatro, luogo dove iniziò la sua avventura artistica con Dario Fo. Dalle 11 di domani mattina, giovedì 30 maggio, e sino alle 9 di venerdì (quindi anche nella notte) nel foyer del Piccolo Teatro Grassi di via Rovello sarà possibile salutare la straordinaria donna, attrice e protagonista di tante battagli civili.

Il feretro sarà poi accompagnato per l’ultimo saluto, la mattina di venerdì, al Teatro Strehler di Largo Greppi, dove alle 11 verranno ricordati la vita e l’impegno di Franca.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.