Settimana dell’accoglienza. Dal 31 maggio al 2 giugno a Santo Stefano Magra

Per il quinto anno consecutivo, il Centro Commerciale La Fabbrica di Santo Stefano Magra si riempie di colori, storie, diverse provenienze, ma di un’unica voglia di integrazione e rispetto.

Le differenze intese come ricchezza: ecco la base che accomuna e fa nascere questa quinta settimana dell’accoglienza.

Per tutti i giorni della kermesse sarà presente la Croce Rossa Italiana di Santo Stefano Magra che svolgerà controlli medici di prevenzione con personale qualificato, mentre nei giorni 31 maggio e 1 giugno l’organizzazione Medici Senza Frontiere, impegnata in ogni parte del mondo in attività di assistenza medica in situazioni di emergenza medica e non solo, sarà presente con i propri volontari.

 

PROGRAMMA:

Venerdì 31 maggio

dalle ore 15, giochi per tutti a cura di Kinder Parking

dalle ore 16.30, i ragazzi delle scuole di Santo Stefano di Magra “… per mano con il mondo”: giornata conclusiva della Settimana della Musica con la partecipazione delle scuole del territorio

Sabato 1 giugno

dalle ore 16, ROMANIA (a cura della comunità rumena della Spezia):

apertura tradizionale con pane, sale e vino; sorprese con protagonisti grandi e piccoli; mini spettacolo con balli e canzoni folcloristiche a cura del Gruppo “Hora” (coreografie Loredana Bran); canzoni popolari tradizionali della Romania (cantano Nita Gheorghita, Rodica Giza, Maria Tiliban, Elena Lautaru, Mircea de la Brasov); accompagnamento musicale a cura di Rica Cracium; musica folk con le voci di Silvan Stancel e Ovidiu Scridon

dalle ore 19.30, SENEGAL (a cura della comunità senegalese della Spezia):

degustazione di piatti tipici senegalesi; musica e suoni dal Senegal a cura del Gruppo “Arc en ciel”

Domenica 2 giugno

dalle ore 16.30 COLOMBIA (a cura della comunità colombiana della Spezia), ECUADOR (a cura della comunità ecuadoregna della Spezia), REPUBBLICA DOMINICANA (a cura della comunità dominicana della Spezia):

tradizioni e usanze della cultura colombiana; balli tradizionali ecuadoregni; danze con le allieve dell’Associazione Dominicana “Casandra Damiron”; reggaeton; grande festa latina con il gruppo “Roque y su Bachata Raisy”

 

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.