Azione Civile La Spezia, il primo incontro


Nei giorni scorsi si è svolto il primo incontro del gruppo territoriale della provincia spezzina di Azione Civile, il movimento fondato da Antonio Ingroia.

In apertura dell’incontro, aperto a simpatizzanti e cittadini, Gian Luigi Ago che, insieme a Marco Canese e Lucia Molli coordina il gruppo provinciale spezzino, ha illustrato gli obiettivi e la struttura di Azione Civile che si configura come un movimento civico a cui possono aderire cittadini “non professionisti” della politica e quindi non iscritti ad altri partiti o movimenti. A breve partirà sul sito nazionale di Azione Civile la campagna di adesione online.

Il movimento si presenta con una struttura che parte dalla base di assemblee territoriali e si articola attraverso coordinamenti provinciali e regionali.

Lo scopo di Azione Civile è di creare una casa comune per i cittadini che risponda alla crescente richiesta di cambiamento su una linea di sinistra antiliberista che in questa fase politica si pone in netta opposizione all’attuale governo di larghe intese.

Il movimento sta inoltre approntando un documento che crei le condizioni per la futura nascita di un nuovo soggetto politico più ampio di Azione Civile e dei movimenti/partiti che fanno parte dell’attuale panorama progressista, con lo scopo di unificare la sinistra in un’unica forza politica.

Durante l’incontro si sono evidenziate le diverse criticità della provincia spezzina e si sono gettate le basi per la costituzione di gruppi tematici che valorizzino e creino competenze per affrontare in maniera propositiva i diversi problemi della provincia spezzina. Questo si attuerà cercando il radicamento nel territorio e la collaborazione con gli altri movimenti che già vi operano.

Mercoledì 22 maggio alle 21.00 si terrà un nuovo incontro più operativo, ma sempre aperto a cittadini e simpatizzanti, nella sede Arci di Sarzana.

Azione Civile-La Spezia è presente in rete con un sito web e con una pagina Facebook

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.