Tempo di Semidei al Teatro degli Impavidi a Sarzana

Continuano gli spettacoli teatrali della rassegna di teatro contemporaneo “NIN-nuoveinterpretazioni” , eccoci al penultimo in cartellone, il sesto appuntamento organizzato da NIN in collaborazione con il Festival Teatrika, un connubio artistico vincente che ha prodotto ben diciotto spettacoli di qualità molto apprezzati dal pubblico, due festival che si incontreranno ancora nella prima settimana di luglio quando “Igor” della Compagnia dell’Ordine Sparso sarà spettacolo ospite nella sesta edizione di Teatrika.

Sabato 11 maggio alle ore 21:15 al Teatro degli Impavidi di Sarzana torna in scena la Compagnia degli Evasi con la “prima” di “Tempo di Semidei”, il nuovo spettacolo scritto e diretto dal regista sarzanese William Cidale: con lui in scena, gli attori Sabrina Battaglini, Camilla Berrettoni, Andrea Carli, Roberta Condotti, Bruno Liborio, Massimo Luongo e Alessandro Vanello, assistenti alla regia Lucia Carrieri e Deborah Grassi con la direzione tecnica di Luigi “Gino” Spisto. Ambientato ai giorni nostri, tra casa chiesa ed università, “Tempo di semidei” intreccia le vicende di personaggi costretti a rimettere in discussione le scelte sulle quali avevano fondato le proprie vite. Lo scontro non è quello che si preannuncia tra le diverse maschere, ma quello più micidiale che si crea all’interno delle singole anime, incapaci di lasciare la via battuta per lanciarsi in soluzione imprevedute. Anime alla ricerca di punti fermi e granitici, desiderose di imbattersi in dei (o semidei) che le sorreggano nel viaggio. <Teatro contemporaneo quindi, dice Cidale, la mia idea di fondo nasce dal desiderio di contrapporre due personaggi, molto diversi, accomunati però dall’amore per una stessa donna. Entrambi dovranno fare i conti con una nuova realtà che sconvolge i loro piani trovandoli totalmente impreparati. Per semidei intendo, in questo caso, la parte immortale dell’uomo, quello slancio ideale che permetterebbe agli individui di realizzarsi pienamente elevandoli dalla melma viscida che talora sembra circondarci. Ogni tanto trasvola nel cielo qualche brandello di verità, ma i nostri eroi non riusciranno a coglierla, preferendo essere presi per folli pur di non rinunciare alle proprie idee. Che volete? E’ gente abituata a vivere di sghembo, giorno per giorno, senza progetti a lungo termine. Sono maschere ridicole, pertanto ci sarà da ridere. Il tono di fondo è un comico grottesco tendente al malinconico. La mia scelta scenografica, essenziale e minimalista, vuole suggerire la necessità di un’autoanalisi impietosa e asciutta, priva di retorica, decisa ad andare al sodo, svelando la maschera con cui spesso cerchiamo di coprire le nostre meschinità. La miscela di registri è sottolineata da un mix di musiche che non seguono una linea coerente, ma spaziano volentieri dal rock duro alla dance, dal ballo popolare alle arie classiche, dalla bossanova al pop. Un’incoerenza che rende bene la schizofrenia dei nostri protagonisti. Non voglio rovinare la sorpresa scendendo nel dettaglio delle soluzioni narrative, ma invito a venire a vedere lo spettacolo, assicurandovi che ci sarà da divertirsi>.
E’ il sesto spettacolo realizzato con gli Evasi da Cidale, attore autore e regista formatosi negli anni novanta alla Sclat&Cidobo di La Spezia, dove è allievo di Bob Marchese e recita con Andrea Buscemi. Nel 2002 si trasferisce a Milano e segue diversi corsi e specializzazioni teatrali: presso la Scuola Campo Teatrale, la Scuola del Teatro Libero, è poi allievo della Compagnia QuellidiGrock dove completa la formazione sul mimo teatrale. Impara il doppiaggio cinematografico presso la Soundcheck, e la sceneggiatura teatrale con la Scuola Mohole. Nel 2010 rientra a Sarzana e partecipa al seminario di specializzazione sulla Commedia dell’Arte tenuto da Enrico Bonavera.

Ingresso € 10 ridotti € 8 . Vietati ai minori di anni 14 se non accompagnati. Info e prenotazioni 3358254436 . www.nuoveinterpretazioni.it

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.