Comitato Portuale: rendiconto di esercizio dell’anno 2012 ed altre importanti delibere approvate all’unanimità.

Nell’ultima seduta del Comitato Portuale è stato approvato all’unanimità il rendiconto di esercizio dell’anno 2012. Apprezzamenti sono stati espressi dai presenti che hanno valutato positivamente il risultato, che presenta un avanzo  finanziario di competenza di € 9.007.934,00.

Soddisfazione ed apprezzamento sono stati manifestati in particolare per la positiva definizione del contenzioso con le Ferrovie dello Stato, pendente sin dal 1995, mediante un accordo che ha consentito di ottenere il pagamento dei canoni arretrati e la consegna all’Ente di infrastrutture ferroviarie portuali per la gestione diretta.Grazie a questo accordo l’Ap entra in possesso anche di un’area che consentirà di realizzare una strada di collegamento tra i piazzali portuali del Levante (Terminal Ravano ) e il varco Stagnoni, destinato a divenire l’unico varco portuale per le merci in transito. Tale collegamento consentirà di far confluire direttamente il traffico pesante all’interno dell’area portuale.

Il Comitato Portuale ha anche deliberato l’assegnazione definitiva dell’appalto per la fornitura, posa in opera e manutenzione triennale della piattaforma informatica APNet alla Engineering S.p.A. L’entrata in funzione della piattaforma APNet consentirà una gestione dei flussi di dati più efficiente con l’obiettivo di ridurre i tempi necessari per l’espletamento delle pratiche di arrivo e partenza delle merci dal porto.

Durante la seduta è stato affrontato dai presenti, che hanno manifestato forte preoccupazione per il futuro dell’azienda, il problema relativo alla situazione della Cantiere Navale San Marco S.r.l., titolare di una concessione demaniale strategica per l’economia della cantieristica navale e del porto in generale.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.