Liberty of the Seas, sbarco a La Spezia

Oggi il porto della Spezia ospita l’approdo dell’incredibile Liberty of the Seas, seconda gemella di Classe Freedom, che vi farà scalo 27 volte durante entusiasmanti itinerari di 7 notti lungo il bacino del Mediterraneo Occidentale, movimentando oltre 98.000 crocieristi.

Siamo orgogliosi di poter ospitare nel Mediterraneo una nave assolutamente all’avanguardia per quanto riguarda la tecnologia e l’intrattenimento a bordo come Liberty of the Seas e siamo sicuri che i nostri ospiti ne saranno entusiasti.” – ha dichiarato Gianni Rotondo, direttore generale RCL Cruises Ltd Italia – “Dopo Liberty of the Seas, il porto di La Spezia vedrà l’arrivo di altre 3 navi del Gruppo: Serenade of the Seas e Adventure of the Seas di Royal Caribbean International e Celebrity Equinox di Celebrity Cruises per un totale di oltre 119.000 crocieristi movimentati solo nel capoluogo di provincia ligure, contribuendo così allo sviluppo turistico dell’intero territorio.”

E’ per noi una grandissima soddisfazione accogliere oggi Liberty of the Seas sul Molo Garibaldi – commenta Lorenzo Forcieri, Presidente Autorità Portuale della Spezia -. Ci eravamo fortemente impegnati per far sì che la Royal Caribbean continuasse a scegliere il nostro Golfo, incrementando gli scali e ci siamo riusciti, realizzando le infrastrutture necessarie a far sbarcare i passeggeri direttamente in banchina in attesa del nuovo molo crociere e della nuova stazione marittima su calata Paita. Il settore crocieristico rivestirà un ruolo sempre più importante per lo sviluppo del turismo e, in generale, dell’economia della città della Spezia e della nostra provincia. A questo proposito – prosegue Forcieri – stiamo iniziando a predisporre, assieme all’amministrazione, alle associazioni e agli operatori varie iniziative per valorizzare ulteriormente la nostra città e questo variegato territorio, presentando proposte sempre più attrattive”.

Anche Massimo Federici,  Sindaco della Spezia dà il benvenuto alla Compagnia: “Benvenuto alla Spezia alla Royal Caribbean. L’arrivo della prima nave di una compagnia così prestigiosa segna per la città un ulteriore importante salto di qualità nello sviluppo del turismo crocieristico. Spezia sta dimostrando di credere in questa opportunità. L’arrivo di nomi tra i più importanti nel panorama mondiale, rappresenta uno stimolo per far compiere alla Spezia un salto culturale in tema di accoglienza ed ospitalità. Da subito c’è stata una risposta positiva da parte degli operatori e dell’intera cittadinanza- conclude Federici -. Stiamo imboccando la strada giusta lavorando tutti in squadra”.

La nave, che ha 15 ponti, con cinema, teatro, parete per free-climbing, sala giochi, piscina idromassaggio, palestra con sauna e tanto altro è, con i suoi 3500 passeggeri, una delle più grandi che sbarcheranno nel nostro Golfo. Tanti crocieristi sono scesi e si sono fermati in città, qualcuno ha anche fatto acquisti.

Nota positiva: quando i passeggeri sbarcano dal bus navetta trovano ad accoglierli uno stand con personale che fornisce loro cartine della città, dei musei, delle Cinque Terre e relative informazioni.

Nota negativa: sul giornale di bordo vi sono le cartine più le informazioni che riguardano Pisa e Firenze, ma nulla sulla nostra città.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.