Un lettore: insostenibile la situazione rifiuti in città e provincia.

La situazione rifiuti della città e provincia sta precipitando. Tra non molto saremo al livello di città del Sud tristemente famose per l’emergenza immondizia. I contenitori sono strapieni, i portoni, le colonne dei porticati sono circondati da montagne di sacchetti maleodoranti, fonte di attrazione e sostentamento per la fauna locale di gabbiani, piccioni e giganteschi, famelici talponi. Non oso pensare a cosa andremo incontro con l’arrivo del caldo visto l’approssimarsi dell’estate…

Certo non possiamo addossare le responsabilità esclusivamente ai dipendenti di Acam ambiente visto che la società non se la sta passando molto bene dal punto di vista economico, grazie alle politiche scellerate compiute in un recente passato e a tutti tristemente note. Ma un quesito si pone: vista la situazione contingente era il caso di attivare un sistema di raccolta differenziata che necessita di una struttura ed organizzazione adeguata ? O forse sarebbe stato meglio rimandare il tutto confidando in tempi migliori? Non si capisce poi come possa la Amministrazione Civica parlare di grande successo della raccolta ed usare toni trionfalistici per descrivere una situazione che a dispetto dei numeri forniti è tragica in maniera palese.
Credo che al di là delle solite frasi di circostanza qualcosa debba essere attuato a breve per porre rimedio a questa situazione incresciosa e tenendo conto del fatto che i cittadini pagano ,a caro prezzo ,un servizio del tutto inefficiente!
Cordiali saluti.

FM

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.