Wagner e La Spezia: il “Preludio” di un omaggio musicale europeo

Il Comitato Wagner La Spezia Festival, costituito presso la Società dei Concerti della Spezia, è artefice di un manifesto programmatico teso a valorizzare la referenza di “Spezia Città Wagneriana”.

Come noto, il 5 settembre 1853, in una locanda di Via Prione al civico 45, Richard Wagner trovò l’ispirazione per il Preludio in Mi Bemolle Maggiore de L’Oro del Reno, prima parte della gigantesca tetralogia dell’Anello del Nibelungo, dallo sciacquio delle onde sulla marina che a quel tempo arrivava all’attuale Piazza Mentana.

La Società dei Concerti e il Comitato Wagner La Spezia Festival, presieduti, nell’ordine da Francesco Masinelli e Mirco Manuguerra, già fondatore del Centro Lunigianese di Studi Danteschi, hanno avviato i motori di un evento celebrativo che negli intenti si dichiara diviso in tre atti: un concerto di apertura e uno di chiusura inframezzati da un format da Bayreuth. Il COmitato ha fin da subito proposto il concerto d’apertura al maestro Giuseppe Bruno, direttore del locale Conservatorio “G. Puccini”: si parla evidentemente di un evento capace di trasformarsi subito in una nuova, importante tradizione per l’intera cittadinanza e per il Conservatorio medesimo.

Affidataria della conduzione del Festival sarà la Società dei Concerti, media partner il portale d’opinione www.laspeziaoggi.it.

Per il lancio del format sono previste tre conferenze pubbliche, celebrative del bicentenario dalla nascita di Richard Wagner e Giuseppe Verdi, in corso di organizzazione:

mercoledì 22 maggio ore 21: “Dante e Wagner: parallelismi tra due massimi sistemi del Mondo”. Relatore:  Mirco Manuguerra

venerdì 31 maggio ore 21: “Verdi e Wagner nella storia della Società dei Concerti della Spezia”. Relatore: Francesco Masinelli

sabato 14 giugno ore 21: “Verdi e Wagner: incontri e lontananze tra uomini e genio”. Relatore: Flavia Cima

 

Il consiglio direttivo del Comitato Wagner La Spezia Festival è ad oggi costituito dai soggetti Promotori:

per la Società dei Concerti il dott. Francesco Masinelli, il prof. Ernesto Di Marino e l’ammiraglio Luigi Romani

per il Centro Lunigianese di Studi Danteschi, Mirco Manuguerra

per il portale LaSpeziaOggi, Paola Settimini

membro esterno, Flavia Cima

 

Hanno già aderito al comitato il Maestro Paolo Restani, il prof. Giuseppe Benelli, l’avv.Andrea Baldini, il prof. Egidio Banti, il Lions Club di Lerici – Golfo dei Poeti, il dott. Maurizio Caporuscio e numerose altre personalità ed enti dal mondo culturale non soltanto spezzino.

Inviti di adesione sono già stati inoltrati al direttore del Conservatorio “G. Puccini” e ai presidenti dell’associazione Richard Wagner e dell’associazione culturale italo-tedesca.

Attingendo tra i primi firmatari, i promotori provvederanno entro il mese di giugno ad eleggere il Comitato d’Onore del “Wagner La Spezia Festival”.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.