Festa della Liberazione: le celebrazioni alla Spezia, tutti gli appuntamenti

Le celebrazioni per la Festa della Liberazione quest’anno prevedono un ricco programma di appuntamenti organizzati dal Comune della Spezia, dalla Prefettura, dalla Provincia, dal Consiglio comunale della Spezia  con il Comitato Provinciale Unitario

Quest’anno si è scelto di dedicare le iniziative a un tema specifico. Il tema prescelto per l’anno in corso è quello della partecipazione delle donne alla Lotta di Liberazione. Si tratta di un doveroso riconoscimento al protagonismo, talvolta dimenticato, delle donne nella Resistenza. Non solo le donne che hanno partecipato direttamente alla lotta armata ma anche di tutte coloro impegnate in molteplici forme di resistenza non armata, dalle deportate alle staffette, dalle operaie delle fabbriche alle contadine che hanno protetto i partigiani ai monti.

 

Di seguito il programma

 

Sabato 20 aprile ore 17 Centro Allende –  Giardini Pubblici

Inaugurazione della mostra fotografica sui monumenti alla Resistenza “Vedere la memoria” a cura del Gruppo Fotografico Obiettivo Spezia.

 

Lunedì 22 aprile ore 10 Sala Dante – via Ugo Bassi

Consiglio Comunale Straordinario

Nel corso del Consiglio sarà conferita la Cittadinanza Onoraria al Procuratore Militare Marco De Paolis

 

Martedì 23 aprile ore 10 Piazza Verdi

Deposizione corone presso le lapidi ai resistenti poste nella facciata del Palazzo degli Studi

Ore 10.15 Sala Dante via Ugo Bassi

Incontro sul tema “Ruolo e partecipazione della donna nella Guerra di Liberazione”.

Aprirà l’incontro la prolusione di  Giorgio pagano, co-presidente del Comitato Unitario della Resistenza. A seguire i saluti di  Laura Cremolini, presidente del Consiglio Comunale della Spezia,  di Giuseppe Forlani, Prefetto della Spezia e di Luigi Ernesto Palletti, Vescovo diocesano.

Seguiranno gli interventi degli studenti della 3^ C del Liceo Classico “Costa”

e  la lettura dell’epistolario breve in quattro tempi “A Fanny e ad Aristide suo figlio, caduto partigiano” di Paolo Galantini.

Chiuderà l’incontro  Luciana Castellina già parlamentare, giornalista e scrittrice.

Ore 12,30 Atrio del Palazzo del Governo

Inaugurazione della mostra documentale “Pietro Mario Beghi” Prefetto della Liberazione

 

Mercoledì 24 aprile ore 20 dal piazzale antistante la stazione di Migliarina partirà la tradizionale fiaccolata. La prima tappa del percorso sarà in Piazza Concordia dove sarà deposta una corona al cippo in ricordo Caduti della guerra di Liberazione 1943-1945

Seconda tappa al Parco XXV aprile con la deposizione al cippo ai Partigiani e al Monumento ai Caduti di Cefalonia.

A seguire la prolusione di Francesco Bernardi, co-presidente del Comitato Unitario della Resistenza e i saluti del Sindaco della Spezia Massimo Federici e di Marino Fiasella, Commissario straordinario Provinciale.

Seguiranno gli interventi di Marco Bibolini, consulta studentesca; Lorenzo Cimino per i sindacati CGIL, CISL e UIL e Vanda Bianchi Partigiana “Sonia”

 

 

Giovedì 25 aprile ore 9.30 Piazzale del Marinaio

Deposizione corona

A seguire  nel retro del Palazzo comunale verrà deposizione una corona alla lapide ai caduti della colonna GL posta in Via S. di Santarosa –

 

Viale Mazzini – Giardini storici Monumento alla Resistenza

Deposizione corona

 

Seguirà  la prolusione di Paolo Galantini  Co-Presidente del Comitato Unitario della Resistenza e gli interventi di Enrico Giovanni Vesco, Assessore Regione Liguria; Vega Gori, Partigiana “Ivana”.

Al termine saranno letti brani  tratti dal libro “Ivana racconta la sua Resistenza. Una ragazza nel cuore della rete clandestina”  di Vega Gori e Maria Cristina Mirabello

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.