Aperte le candidature alla presidenza dell’Autorità Portuale

Presidenza dell’Autorità Portuale: requisito fondamentale (come recita il codice della navigazione) è la massima e comprovata qualificazione professionale nei settori dell’economia dei trasporti e portuale.  Il che non vuol dire che la figura in questione potrà acquisire detta professionalità “strada facendo” ma deve già averla. E dovrà anche avere un titolo di studio attinente suppongo. Quindi competenze specifiche in materia di diritto della navigazione, economia marittima e portuale, logistica dei trasporti marittimi, economia del territorio, delle reti e delle infrastutture marittime, management marittimo e portuale.

La Provincia della Spezia rende noto che di dover provvedere alla designazione di un candidato alla carica di Presidente dell’Autorità portuale (art. 8 della legge 28.1.1994, n. 84).

Detto nominativo verrà comunicato al Ministero dei Trasporti e della Navigazione il quale, previa intesa con la Regione Liguria, nell’ambito della terna di esperti di massima e comprovata qualificazione professionale nei settori dell’economia dei trasporti e portuale, designati dalla Provincia, dalla Camera di Commercio e dal Comune capoluogo, provvederà alla nomina.

Il Presidente dell’Autorità Portuale, ai sensi dell’art. 8 della legge 28.1.1994, n. 84, rimane in carica per quattro anni.

I cittadini interessati, in possesso dei necessari requisiti, possono presentare domanda entro e non oltre il giorno mercoledì 8 maggio 2013 direttamente alla Provincia della Spezia (Via Vittorio Veneto, 2 – La Spezia). Il bando integrale è presene sul sito www.provincia.sp.it alla voce “Avvisi Pubblici

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.