Assessore Ruggia, dichiarazioni choc!!!

Cristiano Ruggia: «Non taglierò più alberi; riconosco nella Natura il disegno del Grande Architetto»

Con queste parole, che han lasciato sbalorditi i più, il “compagno Motosega”, l’assessore spezzino al verde pubblico – terrore di pini, platani e cedri del Libano – annuncia un repentino cambio di rotta dell’amministrazione.

«Modificheremo profondamente anche il progetto di Piazza Verdi» dichiara Ruggia «al centro della piazza pianteremo una sequoia gigante adulta, che andrà a comporre una cupola ideale in continuità con la torre delle Poste, sovrastandola e richiamando così il disegno ottocentesco e, soprattutto, spargendo ovunque le sue benefiche foglie» l’essenza verrà importata dalla California – annuncia il Vicesindaco – che ci accoglie in casa sua, circondato dai nani da giardino, in un rigoglioso angolo verde, ricco di essenze pregiate provenienti da tutto il mondo.

Sembra travolto dall’onda green anche l’ingegnere capo del Comune Canneti, che dichiara: «andrò personalmente a potare amorevolmente gli alberi feriti di Viale Amendola e Scalinata Cernaia: conosco un unguento – la cui ricetta segreta ho appreso dal mio maestro Shiatzu – che può risolvere la situazione; ormai sono troppi anni che questi alberi soffrono per colpa nostra e dobbiamo assolutamente porre rimedio a questa situazione!»

Parole d’incoraggiamento giungono anche dal Sindaco, spiazzato dalle dichiarazioni del suo Vice, che – per non esser da meno – ha subito proposto di avviare una consultazione popolare su ogni punto del suo programma di governo, prima di prendere qualsiasi decisione in futuro: «D’ora in poi voglio essere il Sindaco di tutti e guai a chi mi impedisce di ascoltare i cittadini! Pubblico on line il mio cellulare in modo che chiunque possa chiamarmi se ha bisogno di aiuto anche morale, di un consiglio per un acquisto, ma anche di una mano a spostare la macchina. Per i miei concittadini io sarò sempre a disposizione!»

 

 

 

Che altro dire… a questo punto dovreste aver capito.

Però, se non avete ancora guardato il calendario ve lo diciamo noi che questo è un pesce d’aprile…

(Pino Silvestre)

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.