Emergenza rifiuti in Via Prosperi

Gentile Sig.Sindaco,

per l’ennesima giornata anche stamane l’area antistante i condomini di via Prosperi 1 e 5 (accesso auto da via Sommovigo) è sommersa dai rifiuti: bidoni dell’umido, carta, plastica, indifferenziata da settimane non ancora raccolti. Per completare il quadro gabbiani banchettanti e festanti spargono l’umido dopo averne rotto le buste; attendiamo ormai l’arrivo dei topi.

Ho documentato la situazione anche con le foto che allego: i sacchetti sparsi non sono dovuti all’incuria dei condomini ma il risultato della costante opera dei gabbiani. L’accumulo nei bidoni e dintorni non è andato oltre solo perchè ciascuno sta accantonando in cantina plastica, carta e indifferenziata.

Questa situazione non è più sostenibile: per decoro e decenza della città, per ovvie ragioni di salute pubblica.

Chiedo di voler provvedere al ripristino delle condizioni di igiene e decoro ovvero alla raccolta dei rifiuti ormai sparsi oltre che allo svuotamento dei bidoni.

La situazione di difficoltà di ACAM non può essere addotta a scusa per l’interruzione di un servizio: la situazione aziendale, e le relative implicazioni erano note, da ben prima delle ancora recenti elezioni a Sindaco e quindi Lei, Signor Sindaco, ha avuto la possibilità di predisporre un piano di contingenza che invece non pare esserci.

Forse parte delle risorse impegnate per la festa di San Giuseppe potevano essere indirizzate per limitare i disagi sofferti dalla popolazione in conseguenza dall’emergenza rifiuti: un buon padre di famiglia sa quando rimodulare il superfluo, perché non altrettanto vale per gli Amministratori.
Rimango a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.
Paolo SPAGNOLETTA

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.