Trendy e solidali.

In Via Gianturco 10/12, vicinissima al tribunale, c’è una “bottega” molto particolare, dove amo curiosare e dove è possibile trovare ottime occasioni.

Oggi vorrei parlare del “reparto” abbigliamento. Non di rado si trovano abiti provenienti da diversi negozi che al termine della stagione, o per cessazione attività, donano generosamente i capi alla bottega del Comitato Assistenza Malati. Inoltre si trova dell’ottimo e selezionatissimo “vintage”, abiti, accessori, scarpe e borse.

Il prezzo lo fanno gli acquirenti, ossia, fanno un’offerta.

Anch’io ad ogni cambio di stagione porto qui gli abiti che non userò più, rigorosamente in ottime condizioni, perchè so che il ricavato verrà utilizzato per aiutare un malato. E ogni volta trovo anche qualche sfizioseria, un paio di occhiali o una borsa originali anni ’60 o ’70, un accessorio particolare, un abitino modaiolo con ancora l’etichetta attaccata!

La bottega è aperta dal lunedì al venerdì tutti i pomeriggi, il mercoledì e il sabato è aperto anche di mattina.

Accanto alla bottega c’è la “biblioteca”, sempre gestita dai volontari del Comitato Assistenza Malati, aperta tutti i giorni escluso sabato pomeriggio e domenica, dove è possibile donare o acquistare (sempre ad offerta) libri, riviste e giornali d’epoca, stampe, dvd, vhs e cd musicali. Insomma, il sogno dei collezionisti!

Gli orari della bottega e della biblioteca, sia in orario mattutino che pomeridiano, sono quelli di negozio: 9 – 12,30 / 15,30 – 19,30.

Ogni prima domenica dell mese, inoltre, il Comitato è presente con un suo banco al Cercantico, caratteristico mercatino dell’antiquariato, dove offre gli articoli più selezionati della sua bottega.

 

Il Comitato Assistenza Malati si è costituito, per volontà dell’Ing. Alfredo Perioli, il 2 marzo 1981. Con il passare del tempo il Comitato è cresciuto e si è dato una struttura più articolata per adeguarsi alle richieste degli assistiti che, sempre più numerosi, gli si rivolgono da ogni parte d’Italia.

Oltre a fornire agli ammalati e ai loro famigliari tutte le informazioni di carattere logistico necessarie per raggiungere i centri di cura più idonei per ogni tipo di patologia, oggi l’attività si svolge prevalentemente in quattro diverse direttive:

– parte medica e ambulatoriale

– congressi scientifici e borse di studio

– donazioni di apparecchiature all’ospedale

– attività di riperimento fondi

Il Comitato assicura la presenza di un volontario quotidianamente presso l’ambulatorio di Via Parma 12, dalle ore 10 alle ore 12 (tel 0187 564934) e presso l’ufficio di Via Cavallotti 21 dalle ore 16 alle ore 18 (tel 0187 20954), dove è possibile sottoporre i propri problemi.

Inoltre Clara Perioli è sempre raggiungibile tramite cellulare al numero 348 8912533), così come Orietta Restani al mumero 347 5466385.

Il Comitato fornisce informazioni su nominativi e indirizzi dei più idonei Centri di Cura per ogni specifica patologia in Italia e all’estero, prende i contatti, fissa gli appuntamenti, organizza i viaggi, prenota gli alloggi, prenota gli interpreti e dove possibile provvede all’accompagnamento, sostenendo le relative spese quando è il caso.

Il Comitato si interessa di ottenere, con la collaborazione di molti Primari Ospedalieri, visite o ricerche diagnostiche urgenti, con la velocità che per alcune patologie è di fondamentale importanza. Infine sostiene le spese di farmaci, terapie ed esami quando il Servizio Sanitario non interviene e il malato non ha mezzi sufficienti.

Alcuni eminenti medici, sia italiani che stranieri, vengono ospitati mensilmente presso l’ambulatorio di Via Parma dove decine e decine di pazienti ottengono un prezioso consulto clinico, a titolo completamente gratuito, evitando così costosi e faticosi trasferimenti che non sempre il paziente è in grado di affrontare.

Per ottenere un appuntamento è sufficiente telefonare ad uno dei numeri sopraindicati e mettersi in nota. Il paziente sarà contattatato telefonicamente con qualche giorno di anticipo e riceverà l’appuntamento per il consulto che sarà completamente gratuito . Non è richiesta alcuna impegnativa.

 

 

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.