Monte Montada: alcune domande all’Amministrazione Comunale.

“Come appartenente a    “Comitati Spezzini”   seguo sin dagli esordi  l’ intricatissima vicenda di Monte Montada al pari dei residenti di Pagliari.  Naturalmente, insieme ad alcuni di loro,  ero presente ieri  alla seduta della Commissione Bilancio ad essa dedicata.  In quanto cittadini, come prassi,  non siamo potuti intervenire per dire la nostra e soprattutto per rivolgere all’ Amministrazione Comunale le seguenti domande:
* come mai il comune voleva comprare un sito di stoccaggio provvisorio prolungato (sic!)    “una volta bonificato”,  posto che la bonifica sarebbe consistita quasi certamente in una messa in sicurezza permamente ( vedi parere ISS) e non nella rimozione di tutti i rifiuti conferiti nel sito in via provvisoria ?
In altre parole perchè il comune voleva acquisire dalla Montada srl.  un sito di stoccaggio non utilizzabile dovendolo poi manutenere secondo le modalità   “post mortem” ?
Quali sono le ragioni che hanno fatto saltare l’ accordo con questa società che è titolare di diversi lotti confinanti con l’ex discarica di Saturnia?
*   il caso ha un precedente importante:   tempo fa Acam ( quindi i Comuni, cioè noi )   comprò un’ altra  discarica contestatissima dalle popolazioni, stracolma di rifiuti,   da considerarsi gemella della Ruffino-Pitelli  e come questa gestita dall’ ex Sistemi Ambientali:  la discarica di Vallescura in Valdurasca ( comune di Riccò del Golfo).    Oltre al perchè sarebbe interessante anche sapere  > a quanto …!…

Cucciniello Corrado,  Comitati Spezzini
Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.