Fine settimana di protesta nella nostra città

Fine settimana caldo, anche se non dal punto di vista meteorologico, a Spezia. Le scelte dell’amministrazione non convincono e i cittadini vogliono farsi sentire.

Si inizia domani in Piazza Verdi, alle ore 16: la fondazione Ha.Rea. onlus., assieme ai gruppi consiliari di minoranza Per la nostra città e MoVimento 5 Stelle, organizza un gazebo con volantinaggio per protestare contro i tagli che hanno colpito le famiglie dei disabili.

Alle ore 17 al presidio si uniranno Italia Nostra, Legambiente, il Comitato Piazza Verdi e i cittadini che protestano contro il progetto Vannetti-Buren. Due giorni fa, intanto, i carabinieri sono andati in Comune per acquisire tutti gli atti relativi alla “ristrutturazione” della Piazza. Gli organizzatori invitano a munirsi di fischietti, palloncini, indumenti rossi e verdi.

Infine, domenica, alle 11, parte l’occupazione della Scalinata Cernaia, altro tema molto dibattutto nell’ultima settimana. Nonostante il Comune abbia fatto sapere che “ormai è deciso, non si può fare nulla”. il Comitato Cernaia non si ferma. Mentre valuta, come per Piazza Verdi, il ricorso a vie legali, dà il via a questo tipo di protesta.


Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.