“Io e il diavolo”, Pasolini ‘in blues’ questa sera a nin

Continua il percorso della rassegna di teatro “nin  | nuove interpretazioni” con uno spettacolo che mescola Poesia e Blues con il musicista sarzanese Andrea Giannoni e “Il sindacato del Mojo”.

“Io e il diavolo” è un racconto che attinge dalla Poesia di Pier Paolo Pasolini e la mescola al Blues del Delta, quello più puro, certo un azzardo pericoloso, ma vivo e reale, che racconta della “nostra carne più scura”.

Sul muro della cucina di Andrea spicca una scritta: “chi non ama il blues ha un buco nell’anima”. Non a caso in cucina. Andrea, infatti, fa il cuoco per vivere, la cucina è l’ambiente a lui più familiare, si muove perfettamente a suo agio tra vasetti di curry indiano e pasta delle più svariate forme. Con navigata maestria inventa piatti e sapori esotici con pochi ingredienti in una manciata di minuti.

Fa il cuoco di mestiere, ma la sua vita è il Blues.

Si dice che il Blues sia la musica del Diavolo, atmosfere cupe e malinconiche che evocano immagini dei neri del Mississippi, vecchi e rugosi, con le loro voci roche impastate di fumo e alcool, note suonate da dita rattrappite che sfiorano vecchie corde di strumenti ormai consumati dal tempo e musica che viene dall’anima.

Lo spettacolo inizia alle ore 21.30, presso la Fortezza Firmafede di Sarzana Sala delle Capriate (biglietteria in loco).

Per informazioni:

www.nuoveinterpretazioni.it
facebook.com/nin.nuoveinterpretazioni
twitter.com/_n_i_n

Prossimi appuntamenti: venerdì 8 marzo “civediamoaldìperdì”, sabato 9 marzo “igor” (prima rappresetazione del nuovo spettacolo della compagnia dell’ordinesparso)

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.