La spazzatura non si raccoglie perchè ha nevicato un giorno? Ma sono mesi che la spazzatura invade la città, che scusa stupida ci raccontate?

In una nota diffusa da Acam leggo che “la causa che ha determinato il rallentamento delle attività di recupero dei rifiuti non raccolti è stata l’abbondante nevicata che ha creato difficoltà viabilistiche, soprattutto nelle zone collinari di tutta la provincia”…

Ci stanno dicendo quindi che il tutto dipende da una giornata di neve e nemmeno troppo alta? L’emergenza spazzatura in questa provincia esiste da mesi, ha attraversato ogni stagione. Forse l’estate scorsa i mezzi di raccolta sono stati messi in crisi dal troppo calore?

Sono veramente stanca di queste prese in giro. Sono dell’idea che Acam debba semplicemente chiudere, tutti a casa e ripartire da zero. Voglio una società sana e pulita che possa gestire acqua, gas e rifiuti, che abbia un giusto numero di dipendenti per le necessità dell’azienda e che non sia un ufficio di collocamento per amici e parenti o simpatizzanti dei vari partiti.

Non penso sia così difficile individuare i responsabili della gestione fallimentare di Acam ed è giusto che questi personaggi paghino e vengano cacciati da qualunque pubblico impiego.

E il ruolo delle banche quale è stato? Perchè se una qualunque persona sfora il proprio conto corrente di poche centinaia di euro viene immediatamente richiamato dalla propria banca mentre Acam ha sforato di milioni e nessuno ha detto nulla? E a fronte di quali garanzie? Un comune mortale che chiede poche migliaia di euro in prestito ad una qualunque banca deve presentare come garanti i genitori, i nonni e i bisnonni, per ottenere il mutuo per un monolocale non ne parliamo, tra poco chiederanno anche le analisi del sangue. E Acam? Quali garanzie ha potuto offrire? Qualcuno le ha chieste? Chi le ha valutate e con quale criterio? Chi sbaglia, teoricamente, dovrebbe pagare.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.