Luciano Maciotta – turn on the light, la mostra a Manarola

In occasione del Maritime Walking FestivalCalandra Arte, in collaborazione con il Parco Nazionale delle Cinque Terre, inaugura la ‘luminosa’ mostra di Luciano Maciotta.
L’artista – ingegnere milanese – con l’elettricità ha lavorato tutta la vita nutrendo parallelamente una profonda passione per l’arte. Attratto dal filone neoconcreto che va dall’arte programmata alle tele sagomate di Enrico Castellani, fa sua la particolare forma espressiva delle estroflessioni utilizzando – come mezzo per creare l’illusione cinetica – la luce, elemento che lo ha accompagnato per tutta la sua carriera.
La conoscenza approfondita dei fenomeni luminosi e degli apporti della tecnologia più avanzata hanno portato l’artista a creare giochi di luci naturali (ovviamente riflesse dai colori stesi sulle superfici) e artificiali all’interno del quadro, alimentato da batterie.
Infatti le opere più recenti di Maciotta abbinano spesso l’indagine dello spazio mediante l’interazione tra la pittura ‘vera e propria’ e percorsi (o disegni) di luce generati attraverso il posizionamento di LED (light emitting diodes) che diventano anch’essi veri e propri strumenti d’espressione pittorica.
Anche nelle sue sculture luminose ritroviamo da sempre l’impiego dei LED, negli ultimi anni accompagnati dall’utilizzo del plexiglass e di ottiche collimatrici.
L’attinenza al tema del Maritime Walking Festival è subito evidente: i LED – quale soluzione ecologica – sono la prova concreta che anche l’arte può fare qualcosa in questo settore.
L’appuntamento è per domenica 3 marzo ore 15.30 davanti alla galleria per un artistic trekking che Vi condurrà – in compagnia dell’artista – negli angoli più suggestivi di Manarola.
Seguirà in galleria – a partire dalle 17.00 – una degustazione con i prodotti tipici del Parco Nazionale delle Cinque Terre.
La mostra sarà visitabile presso la galleria Calandra Arte Contemporanea fino al 17 marzo.

Per visionare le opere:

www.youtube.com/watch?v=imjhX3PoYmo

www.youtube.com/watch?v=AijjhnnZi24

www.youtube.com/watch?v=YkcoFyn7MPo
BIOGRAFIA

Luciano Maciotta nato a Milano nel 1943, ha conseguito la laurea in Ingegneria elettronica nel 1967. Ha ricoperto importanti ruoli manageriali sia in Italia che all’estero.
Da diversi anni, ha ripreso a frequentare con maggiore assiduità quel versante dei suoi interessi che fin dagli anni  Sessanta lo avevano portato sui percorsi dell’arte e dagli anni Ottanta inizia la produzione artistica con opere estroflesse e LED. Nel 1992 lascia l’Italia, trasferendosi negli Stati Uniti, prima a Greenwood e quindi a Columbia, ove vi trascorre due anni. In questo periodo sperimenta opere con pellicole di elettroluminescenza. Rientrato in patria, svolge la sua attività tra Monza e la Versilia. È membro dell’ Associazione Internazionale delle Arti Plastiche (AIAP), International Association of Art UNESCO. Tra le fiere di arte contemporanea ha partecipato a diverse edizioni di MiArt – Fiera Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea, Bergamo Arte Fiera e ArtVerona. Nel 2010, in occasione del “Led – Festival Internazionale della Luce di Milano”, ha realizzato l’installazione luminosa “Tracce di luce alle finestre…per andare oltre”, un intervento di croci colorate realizzate con led e plexiglas presso la Rotonda della Besana di Milano. Durante la 54ª Biennale di Venezia è invitato al Padiglione Italia-Torino presso la Sala Nervi del Palazzo delle Esposizioni di Torino. Hanno scritto di lui tra gli altri Camilla Bertoni, Giovanna Canzi, Luigi Cavadini, Martina Corgnati e Elisabetta Longari.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.