PiotrKurek e Giovanni Donadini al BTomic

Doppia performance per il Btomic: Piotr Kurek, tastierista e organista vintage, con il suo LP ristampato “Heat”, e Giovanni Donadini alias Canedicoda con il suo nuovo progetto in solo Ottaven, musica d’ambiente legata all’improv-visazione, domenica 17 febbraio dalle ore 22.

Piotr Kurek è un musicista, compositore e collezionista di strumenti vintage. Autore di diversi brani per teatri e performance di danza contemporanea, alla fine degli anni ’90 fonda il gruppo di musica elettronica  Ślepcy, collaborando successivamente a numerose etichette discografiche e partecipando a festival internazionali di teatro e musica. Nel 2009 inizia a collaborare con il centro di cultura polacca Rozdroża (Crossroads) e il collettivo audio-visuale collectivekilku.com. Autore del blog “tapeism”, propone al Btomic i brani dalla sua musicassetta ristampata su LP per l’etichetta Black Sweat Records.
Giovanni Donadini è un artista visivo e grafico, impegnato in campo musicale da quando aveva quindici anni, calcando le scene con numerosi alias e band in giro per il mondo. Attualmente è membro dei WW, Lago Morto e Nastro Mortal. Con il nome Canedicoda, dal 2003 ha dato vita a un progetto di musica, moda e grafica concepito e realizzato completamente a mano: dai disegni alle stampe serigrafiche, dalla musica alla realizzazione di indumenti (è stato nominato Talent anche da Vogue Italia).
Per ulteriori informazioni, consultare il sito www.btomic.org, contattare direttamente il Circolo o il gruppo facebook (BTOMIC). Il costo del biglietto è di 5 euro, acquistabile presso il locale la sera stessa del concerto. Ingresso riservato ai soci Arci.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.