Spezia, dal calciomercato con confusione

“Tanto fumo e niente arrosto” – potrebbe recitare così il tifoso aquilotto alla fine della sessione invernale del calciomercato. Nomi che ogni giorno cambiavano, ma soprattutto proclami della dirigenza alla vigilia del mercato con obiettivi più o meno decantati. Purtroppo adesso ci si ritrova con il nulla di fatto: il presidente faccia chiarezza, per onestà verso quel tifoso aquilotto che non molla mai la sua presenza al “Picco”. Mister Atzori ha di fatto una rosa non costruita da lui: eppure il ds Vitale aveva degli obiettivi. Quando vuoi a tutti costi comprare qualcosa lo fai pagando il costo, senza tanti “ma” e senza tanti “se” ma evidentemente non erano allora questi gli obiettivi, purtroppo evidenziati alla tifoseria.

Menomale che domani è nuovamente calcio giocato, con una trasferta per niente facile, quella di Brescia. Lo Spezia raggiunga la salvezza per i chiarimenti c’è tempo, ma per favore che siano fatti.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.