Stato-mafia: vent’anni di trattativa.

A vent’anni dalle stragi di Capaci e Via d’Amelio e a quasi tre mesi dall’inizio del processo di Palermo, che vede imputati uomini di Cosa Nostra e uomini delle istituzioni, il Movimento Agende Rosse di Torino organizza, assieme al Fatto Quotidiano, un dibattito sulla cosiddetta trattativa.

L’incontro si svolgerà a Torino (presso il CineTeatro Agnelli, in Via Paolo Sarpi 111) il 19 gennaio (giorno del compleanno di Paolo Borsellino) a partire dalle ore 17:00. L’ingresso è libero, fino ad esaurimento posti.

Parteciperanno:

Antonino di Matteo, Sostituto Procuratore della Repubblica di Palermo, PM nel processo.
Sonia Alfano, eurodeputata, Presidente della Commissione Parlamentare Europea Antimafia (CRIM).
Umberto Lucentini, giornalista e scrittore.
Saverio Lodato, giornalista e scrittore.

E’ inoltre previsto un intervento di Salvatore Borsellino, fratello del giudice Paolo e fondatore del Movimento Agende Rosse.

E’ un’occasione importante sia per chi già è informato, sia, soprattutto, per chi ancora non ha le idee chiare su quello che successe nel 1992 e cosa portò a quelle stragi e a quelle dell’anno successivo.
E un’occasione anche per far sentire alla Procura di Palermo che tanti cittadini sono dalla parte dei Magistrati nonostante gli attacchi, le polemiche, i tentativi di delegittimare il loro lavoro e le tensioni derivanti dalla lettera anonima giunta al dottor Di Matteo, in cui “qualcuno” lo informa di essere perfettamente a conoscenza di tutto ciò su cui stanno indagando.

Per maggiori informazioni: www.19luglio1992.com 19luglio1992@gmail.com

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.