Spezia-Padova, le interviste ai protagonisti

Mister Serena commenta amareggiato la sconfitta odierna: “mi dispiace tantissimo aver perso oggi questa partita. I ragazzi sono stati encomiabili, non posso dire nulla al riguardo. Purtroppo paghiamo caro alcune ingenuità dei singoli giocatori. Il match lo avevamo riportato in parità ma poi quando accadono certi episodi negativi è inevitabile perdere. Non voglio parlare sulle decisioni arbitrali perché come sapete non è nel mio costume ma anche oggi ho visto alcune decisioni da rivedere. La prestazione ritengo sia stata molto sufficiente; ai ragazzi avevo chiesto di far dimenticare ai tifosi il match di Lanciano e ci sono riusciti. Credo che a parte quella della settimana scorsa, la prestazione in questi ultimi incontri c’è sempre stata. Sono contento della prestazione di Goian che veniva da un lungo stop dopo squalifica; lo stesso per Lollo che per infortunio era fermo da tanto tempo. Adesso pensiamo a preparare i prossimi match di Modena e Vicenza”.

 

Mister Colomba commenta il suo esordio in panchina: “Contento per la mia prima panchina col Padova per aver vinto su un campo difficile come qui alla Spezia. Tutto sommato la vittoria è meritata, anche se è vero che abbiamo sfruttato al meglio gli errori degli avversari. Mi è piaciuto l’atteggiamento dei miei ragazzi che alla fine hanno saputo anche soffrire gli attacchi dello Spezia. L’arma vincente è stata la velocità dei nostri terminali offensivi Cutolo e Farias: loro sono bravi in queste giocate veloci, mettendo in crisi le difese avversarie”.

 

Lollo commenta dispiaciuto :”Peccato per il risultato anche se la prestazione dei miei compagni è stata positiva. Siamo ancora una volta però a parlare di sconfitta immeritata. Vorrei che il trend cambiasse ma commettiamo errori che paghiamo troppo caro. C’è poco da dire, dobbiamo migliorare ed evitare questi errori. Poi anche gli episodi sono tutti a nostro sfavore, speriamo che la sfortuna cambi direzione. Sono contento di aver rigiocato dopo il mio lungo stop per infortunio: alla fine ero stanco ma è normale visto che era tanto che non disputavo un match. Peccato che tra poco ci sarà la pausa, ma adesso sono concentrato per i prossimi ravvicinati incontri”.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.