Festa della Marineria 2013 alla Spezia dal 3 al 6 ottobre, le regine del mare per la Mediterranean Tall Ship Regatta

Si terrà dal 3 al 6 ottobre 2013 la Festa dellaMarineria il grande evento biennale organizzato alla Spezia dedicato a arte, cultura, scienza, tradizioni del mare.

 

La Spezia sarà tappa conclusiva della Mediterranean Tall Ship Regatta che toccherà i porti di Spagna, Francia e Italia. La grande regata  internazionale dedicata alle Tall Ships e organizzata da STI (Sail Training International)che partirà da Barcellona a fine settembre e, dopo Tolone, arriverà alla Spezia.Una importante occasione di proiezione esterna  per la città e per la Festa della Marineria che, dopo aver conquistato la ribalta nazionale, punta alla sua terza edizione a diventare evento internazionale.

 

A annunciare le date dell’edizione 2013 sono stati questa mattina, nel corso di una conferenza stampa presso Palazzo Civico, il Sindaco della Spezia Massimo Federici e il Presidente dell’Autorità Portuale della Spezia Lorenzo Forcieri. Con loro, il Comandante in Capo Dipartimento Militare Marittimo dell’Alto Tirreno Ammiraglio di Squadra Andrea Toscano, il Presidente di STA Italia Matteo Bruzzo, l’Assessore al Progetto Festa della Marineria Andrea Stretti, il Presidente e l’Amministratore Unico dell’Associazione Il Golfo e la Cultura del Mare Davide Santini e Giacomo Gianello.

 

La conferenza stampa è stata infatti anche l’occasione per presentare l’Associazione Il Golfo e la Cultura del Mare che Comune della Spezia eAutorità Portuale hanno deciso di costituire quale  strumento dedicato all’organizzazione e alla gestione della Festa della Marineria nelle prospettiva di dare sempre maggiore forza ad un evento che i due enti hanno individuato come elemento di punta delle comuni strategie di marketing territoriale.

 

L’Associazione è entrata da tempo nelle sua operatività e sta curando i rapporti con STI.

 

Nello scorso mese di novembre la Festa della Marineria è stata protagonista a Riga alla Conferenza Annuale STI dove sono stati definiti ulteriormente, dopo precedenti sopralluoghi da parte di STI, i dettagli del ruolo della Spezia come tappa conclusiva e sede di premiazione della Mediterranean Tall ShipsRegatta. La presenza nella capitale della Lettonia ha inoltre consentito di prendere contatto con capitani ed equipaggi delle navi. La Spezia ha suscitato grande interesse e ad oggi hanno aderito  oltre 50 navi tra cui Mir, Amerigo Vespucci, Gulden Leeuw, Ciutat de Badalona, Far Barcelona, Santa Eulalia, Alexander von Humboldt II.

 

E’ inoltre on line il nuovo portale www.festadellamarineria.com concepito non solo come sito vetrina, ma come vero e proprio strumento di lavoro e di promozione nell’organizzazione della Festa della Marineria 2013.

 

 

“Con l’edizione 2013 – ha dichiarato il sindaco della Spezia MassimoFederici – la Festa della Marineria, grazie alla prestigiosa presenza delle TallShips e alla collaborazione con STI, ha l’occasione di proporsi come un evento internazionale. Un momento di forte promozione per la città che è chiamata adare la miglior prova di sé. Sono certo che La Spezia, come ha saputo dimostrare più volte in questi ultimi anni, saprà essere all’altezza. Le principali istituzioni ed enti stanno già lavorando in stretta collaborazione. Comune della Spezia e Autorità Portuale hanno dato vita ad uno strumento organizzativo e gestionale condiviso. Ma non solo. Da subito la Marina Militare si è unita a noi. Una sinergia importante perché stiamo parlando di un’edizione che vedrà la presenza delle più importanti regine del mare e richiederà un impegno organizzativo di altissimo livello. L’obiettivo è mobilitare tutte le energie della città attorno all’edizione 2013 che dovrà essere una festa ancora più bella e grande “.

 

“La prossima edizione della Festa della Marineria costituirà per la città e per le istituzioni che la organizzano e per quelle, come la Marina Militare che è sempre al nostro fianco,  un vero e proprio banco di prova – ha detto il presidente dell’Autorità Portuale della Spezia, Lorenzo Forcieri -. Sarà l’occasione per dimostrare che la convergenza di idee e gli sforzi comuni per mettere a sistema tutte le potenzialità presenti sul nostro territorio possono dare ottimi frutti. Sarà necessario uno sforzo organizzativo enorme: oltre all’impegno delle istituzioni, anche il coinvolgimento di centinaia di volontari, soprattutto giovani, che diventeranno la spina dorsale della manifestazione.  

Comune e Autorità Portuale hanno già ottenuto un bel successo a Riga, grazie alla presentazione di un piano di accoglienza che ha convinto numerosi comandanti delle più grandi barche a vela del mondo a partecipare alla seconda regata delle Tall Ships. Quello di ottobre si prefigura come un evento internazionale che, sono certo, costituirà una cassa di risonanza a livello internazionale per il nostro Golfo, il nostro porto, la nostra città”.

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.