Il Pilota di Arafat, di Lucilla Quaglia

A Palazzo Ferrajoli (Roma) il 12 dicembre va in scena “Il Pilota di Arafat”, secondo libro della giornalista Lucilla Quaglia.
Nelle ore in cui il corpo di Yasser Arafat viene riesumato per attivare le indagini sul suo presunto avvelenamento, esce in libreria un titolo che descrive un insolito leader palestinese. Nella cornice di Palazzo Ferrajoli, mercoledì 12 dicembre, alle ore 18, verrà presentato il secondo libro della giornalista Lucilla Quaglia, “Il Pilota di Arafat”, Edizioni Pagine, alla presenza degli ambasciatori palestinese Sabri Ateyeh, d’Egitto Farid Monib, del capo redazione Macro del Messaggero Riccardo De Paolo, del comandante Marcello Quaglia. Modera l’editore Luciano Lucarini. Letture a cura dell’attore Vincenzo Bocciarelli. Sarà presente l’autrice che in questo libro ricostruisce l’esperienza del padre, il comandante Marcello Quaglia, pilota di Yasser Arafat per segretissimi cinque anni (1988-1993), attraverso i suoi appunti e i racconti di quei giorni avventurosi e ricchi di incontri eccellenti. Dai voli per raccogliere il sostegno dell’Europa al Nobel per la pace da assegnare al leader palestinese ai colloqui con la moglie Suha. Un ritratto di Arafat inedito attraverso le sensazioni e le emozioni di quello che è stato il suo pilota personale, spesso in condizioni di estremo pericolo come l’attentato all’aereo su cui avrebbe dovuto viaggiare il leader palestinese, portato miracolosamente in salvo dal suo pilota, il mancato rapimento nello Yemen del comandante e il suo secondo e il decollo in Giordania a tiro di missile. Commenti introduttivi a cura di Massimo D’Alema e Gianfranco Fini.

Lucilla Quaglia: nata a Roma, giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche, dopo aver collaborato con varie testate nazionali tra cui Gr1, Espresso e L’indipendente, dal 1993 scrive quotidianamente di costume per Il Messaggero, per il quale cura anche l’inserto settimanale Casa. Per dieci anni si è inoltre occupata di politica internazionale. Nel 2011 ha esordito con il suo primo romanzo, “L’uomo che non c’era”, (edizioni Albatros).

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.