Nasce a Follo Cittadini Partecipi e Solidali

E’ nato a Follo il movimento Cittadini Partecipi e Solidali. Si tratta di un gruppo di cittadini che hanno dato vita ad un percorso di elaborazione e di definizione di un vero e proprio manifesto di idee, nato dall’esigenza di costruire nel territorio un luogo di aggregazione, di incontro, di confronto e di elaborazione politica e culturale, una “nuova” forma di Democrazia, per aprire brecce nelle istituzioni locali, tenendo il centro di gravità del nostro agire nella società, elaborando idee concrete.

Centralità del nostro pensiero è la nostra Costituzione, antifascista nata dalla Resistenza, ed in questo alveo pensiamo di lavorare per la tutela dei diritti dei lavoratori e promozione di economie di ri-produzione e di filiera corta, stop al consumo di territorio, rifiuti zero, acqua pubblica e sviluppo di energie alternative, tutela della sanità e dei diritti del malato, dei servizi pubblici, centralità della cultura e della scuola.
L’idea di una rinnovata forma democratica della vita di una comunità, “insorgente”, partecipata e solidale superi le gabbie autoreferenziali dei partiti, unendo esperienze e sensibilità anche diverse tra loro, ma costituzionalmente comuni, un luogo di confronto critico e di progettazione di proposte. Un modo attivo e diretto di far Politica, capace di confrontarsi per il bene comune e non per interessi privati.
Estensori del manifesto e primi firmatari sono: Battolla Davide, Cento Chiara, Domenichini William, Fregosi Valeria, Figura Antonino, Figura Federico, Fornoni Lucia, Gasparotto Manuela, Jantosca Elisa, Lambruschi Marco, Lombardi Damiano, Manfroni Claudio, Murgia Gianni, Pozzi Franco, Saccani Giancarlo, Zolesi Sara.
Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.