Il fenomeno dell'"acqua alta" alle Grazie

Acqua alta in piazza San Marco? No, non siamo a Venezia e neppure nei Paesi Bassi dove da tempo hanno risolto il problema del mare che entra nelle loro terre con la costruzione di dighe; a Venezia si mettono le passerelle in attesa di risolvere il fenomeno. Qui siamo alle Grazie nel comune di Portovenere e sistematicamente quando c’è vento che soffia verso terra con queste condizioni meteo, ecco comparire la marea che copre la banchina, facendo salire dai tombini, posti sulla strada adiacente del paese, l’acqua salata, invadendo suolo stradale, marciapiedi, parcheggi, trascinando pure souvenir galleggianti (tronchi d’albero, rottami, ecc…). In tutti questi anni non si è mai cercato di risolvere il problema e nemmeno lo si farà per i prossimi e allora lanciamo un’idea: facciamone un’occasione turistica così il popolo vacanziero potrà venire qui anziché andare a Venezia per vedere il fenomeno dell’”acqua alta” e ci sia una ricaduta commerciale negli esercenti del paese sempre che l’acqua si accontenti di non invadere cantine, locali, attività commerciali vicine all’arrivo del mare.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.